Utente
gentili dottori buonasera,
inizio col dire che sono un ragazzo di 21 anni;in breve riassumo cio che ha caratterizzato la mia vita nell ultimo anno:a fine aprile 2013ho avuto un fortissimo attacco di panico improvviso,il primo lo ebbi 4 anni.
in Entrambe le circostanze dovetti andare al pronto soccorso dove mi fu data la diagnosi di forte stato d ansia.
la mia paura era quella di avere un problema cardiaco e cosi decisi nonostante le rassicurazioni di fare una visita cardiologica con eco , esito negativo era tutto apposto.
mi tranquillizzai ma una sera in seguito ad una piccola fitta che ebbi alla tempia cercai su google le possibili cause e tra queste capito l aneurisma cerebrale; da li ebbi un altra fissazioni, vivevo nel panico e decisi di fare una visita neurologica a giugno 2013 la quale fu perfetta e dalla quale iniziai una cura con efexor e olanzapina(quest ultima la lasciai subito); i sintomi migliorarono e miglioro il mio stato d animo che mi fece tornare a godere la vita.
in seguito ad un cambio dall originale al generico del farmaco ebbi effetti collaterali come capogiri nausea e ansia che mi fecero tornare dal neurologo a luglio di quest anno,visita ancora una volta perfetta.
cosi a settembre 2014 cioè due mesi fa in pratica decisi di smettere di prendere efexor e lo feci in modo immediato(forse un errore) senza dire o chiedere nulla al mio medico.
dopo i primi giorni di sintomi di astinenza tutto torno alla perfezione ed io stavo bene(ciò non toglie che quando giocavo a calcio se sentivo una piccola fitta cadevo subito in paura o magari mi capitavano momenti di agitazione ma mi controllavo)
Ora però sono due sett che non sto bene con me stesso nel senso che avverto i seguenti sintomi:sensi di sbandamento,vertigini,occhi stanchi e vista a volte appannata,gambe a volte stanche e traballanti,nausea e buco allo stomaco(problemi legati a reflusso e forte gastrite),mani che sudano a volte e senso di peso ad esse e strane sensazioni nelle orecchie.
Sto vivendo giorni di terrore che mi portano a pensare di avere qualcosa di male in testa o la SM...non so cosa pensare...mi devo preoccupare?
Scusate se posso essere sembrato sciocco,vi ringrazio in anticipo.
PS:soffro di una malocclusione temporo mandibolare,cervicale messa male a causa della postura e iperlordosi lombare.

[#1]  
Caro ragazzo,
Ti sei tranquillizzato sull'aneurisma, ma ora sei alla ricerca di una nuova malattia? Cosa ti piace di più la SM, la SLA ?
Continua a vagare sul Web alla ricerca di qualche rara patologia.
E' così che ti diverti? E' così che passi il tuo tempo?
Non sei sciocco, ma sarebbe bene che consultassi uno psicologo!

Auguri!

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno,io le ho chiesto un consulto legato a tutti i sintomi elencati ... Non mi diverto a stare così ci sono passato per quasi un anno con questa situazione ...cercherò di seguire il suo consiglio.
Un ultima cosa dottore, visto che ho smesso di botto di prendere l efexor, possono esser sintomi legato alla sospensione forzata?
La ringrazio della risposta.