Utente
Gentilissimi Dottori, sono qui a chiedere un Vs consulto per una situazione che mi sta facendo impazzire. Premetto che ho 35 anni e da novembre soffro di problemi di salute, prima allo stomaco. Poi ho iniziato ad avere fascicolazioni sparse in tutto il corpo (ma con EMG, EON e CPK sempre negativi). Ed ora si é aggiunto un nuovo problema. Ovvero una sorta di parestesia/bruciore/dolenzia alla lingua SOLO al lato sinistro. Questo disturbo si accentua se mangio o parlo. In quel lato ho un dente devitalizzato e mi hanno tolto tutti i denti del giudizio, ma si parla di tanti anni fa. Non sono interventi recenti. Comunque,poiché, per un breve periodo, questa cosa mi era successo anche 10 anni fa, per poi regredire spontaneamente, non mi ero eccessivamente preoccupata ed avevo ricollegato il tutto ad uno stato di ansia ed angoscia, che mi porto dietro da mesi. Ora però la cosa persiste, e, ad essa, si è aggiunta una certa dolenzia, tipo dolore subcontinuo,anche a mandibola, orecchio, occhio (senso di corpo estraneo e di punture improvvise) e cranio sempre e solo parte sinistra. Il dolore non é costante, ma si sposta sempre e solo in queste zone. Temendo una nevralgia del trigemino o del glossofaringeo, ho effettuato 3 visite neurologiche ed una otorino-laringoiatrica, tutte negative. Secondo i medici il problema é dovuto ad una mia somatizzazione ansioso-depressiva. Solo un neurologo ha prospettato l'ipotesi di tensioni mandibolari e del muscolo mastocloideo, che si ripercuotono a livello facciale. Non convinta della diagnosi, l'altro giorno ho effettuato una risonanza SENZA contrasto ad encefalo, tronco encefalico e massicio facciale, anche essa negativa. É stata solo rilevata la presenza di due "pseudocisti mascellari mucose da ritenzione", una piccola a dx,ed una più grande a sx. Potrebbero essere queste la causa dei miei disturbi? Che altri esami devo fare? Forse un Angio-Rmn? La RMN senza contrasto individua neurinomi, anche piccoli? So di una signora che aveva i miei stessi sintomi e, solo dopo mille indagini mediche, si é scoperto trattarsi di un paraganglioma della giugulare. Confidando in un vostro prezioso consulto, vi ringrazio infinitamente

[#1]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Paziente,
Sento un certo orgoglio professionale nel dirle che la signora cui fa cenno potrebbe probabilmente essere una Paziente che ho seguito personalmente attraverso questo sito dì Medicitalia, instradandola verso indagini più approfondite che hanno dato esito al paraganglioma della giugulare, che è poi stato trattato chirurgicamente con successo. Cosa dirle? Approfondire le indagini con sequenze angiografiche a mio avviso è imperativo.
Mi informi pure della prosecuzione delle indagini, sono interessato al caso.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente
Gentilissimo Dott. Colangelo,
intanto grazie mille per la risposta. La signora cui facevo riferimento é proprio la stessa che ha seguito Lei.
Volevo porLe alcune domande perché sono abbastanza preoccupata. Da quel che ho capito, Lei quindi ipotizza un conflitto neuro vascolare? La negatività di un RMN encefalo e tronco encefalico senza contrasto esclude la presenza di paragangliomi , neurinomi o tumori vari?
Un'ultima cosa: da qualche giorno ho iniziato ad accusare parestesie,dolore, formicolio e prurito anche alla gamba e piede sinistro (ma, su quel lato, soffro da mesi di una presunta sciatica che non mi dava grossi problemi). Ovviamente, con tutte queste irritazioni dei nervi , sia alla faccia che alla gamba, ho subito pensato ad un problema sistemico: ovvero un tumore che comprime le radici nervose o la sclerosi multipla. Quindi ,gentilmente,Le chiedo se una RMN encefalo e tronco encefalico, senza MDC, risultata negativa, può darmi qualche speranza di non avere quella malattia? O era necessario farla con il contrasto ed anche al midollo? Perchè ora ricollego le fascicolazioni muscolari di cui soffro ovunque da mesi alla possibilità di SM. Ho effettuato l'altro giorno anche una visita oculistica, anch'essa negativa. Mi scuso per le domande, ma mi creda , sono disperata: non so più dove sbattere la testa...e che esami fare...
Grazie infinite per la sua preziosa attenzione!