Utente 570XXX
Buonasera, in seguito a parestesie agli arti inferiori, vibrazioni che dai glutei arrivavano fino ai piedi e perdita di forza nella gamba sinistra ho eseguito una RM lombare con il seguente esito: rachide lombare in asse, conservata la fisiologica lordosi.
Non listesi.
Sono vertebrali conservati in altezza.
Al passaggio L4 L5 piccola protrusione fiscale ad ampio raggio l, senza significativo impegno foraminale.

Al passaggio L5 S1 il disco invertebrate, ridotto in altezza ed ipointenso nelle sequenze T2 dipendenti come per disidratazione per fenomeni degenerativi, presenta protrusione fiscale posteriore ad ampio raggio con segni di fissurazione dell' anulus fibroso e leggera impronta sulla radice di destra.
No significativo impegno foraminale.
Alterazioni degenerativi delle faccette articolare.
Prima della risonanza ho fatto una tac lombare e c'era scritto ridotta la fisiologica lordosi, protrusione ad ampio raggio lieve stenosi relativo a ipertrofia e degenerazione dei legamenti gialli a livello L4 L5.
Invece la risonanza fa riferimento a livello L5 S1 per la tac tale livello era apposto.
Un po' contorti e contrastanti i due esiti.
Al di là di questo c e una stenosi spinale o no?
Prima della visita dal mio neurochirurgo Che soluzioni mi consiglia per risolvere i miei disturbi che mi provocano anche zoppia?
Grazie mille.
Saluti.

[#1]  
Dr. Luca Basaldella

20% attività
16% attualità
8% socialità
TREVISO (TV)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2017
Buonasera,
I disturbi che lamenta potrebbero essere compatibili con una stenosi sebbene sia abbastanza improbabile vista la sua giovane età. È necessario più che leggere i referti valutare le immagini quindi le consiglio una valutazione neurochirurgica. Cordiali saluti
Dr. Luca Basaldella- Neurochirurgo

[#2] dopo  
Utente 570XXX

Grazie mille per la risposta ...ho chiesto solo perché la tac dice stenosi e la risonanza no ma menziona fissurazione dell' anulus L5 S1 con interessamento della radice quindi con la visita neurochirurgica il medico mi saprà dire meglio. Dottore lei cosa mi consiglia con questo quadro come terapia la fisioterapia o l intervento? Perché camminare mi e difficoltoso e queste sensazioni di tremori formicolii continui e sensazioni anche di puntura come se avessi degli aghi sono costanti tutto il giorno. Grazie mille per la sua disponibilità.

[#3]  
Dr. Luca Basaldella

20% attività
16% attualità
8% socialità
TREVISO (TV)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2017
Per poterla consigliare è necessario vedere le immagini, da lì si può capire se sia opportuno fare fisioterapia o pensare alla chirurgia
Dr. Luca Basaldella- Neurochirurgo

[#4] dopo  
Utente 570XXX

Ok grazie mille la terrò aggiornato su quello che mi dice il suo collega. Saluti

[#5] dopo  
Utente 570XXX

Gentile dottore ho effettuato la visita dal neurochirurgo dopo visioni dei referti della tac e della risonanza mi ha detto che non ho nulla questo e quello che ha scritto
Lamenta formicolii alle piante dei piedi tremori brividi alle gambe sensazioni di calore o senso di bagnato sulle gambe e polpacci a settembre una mattina si e svegliato zoppicante. Un anno e mezzo fa lombalgia acuta poi continuata. Il mese scorso ha iniziato a vedere doppio da vicino e formicolii alla mano destra e stato visto dal neurologo ed ha eseguito RM cerebrale negativa.
La RM lombare del 26 10 19 non dimostra conflitti disco osteo radicolari ( e quello che e scritto sulla risonanza non e nulla?)
EN marcia scoordinata zoppicante a sinistra non sicuri deficit SM non lasegue
Non indicazioni di nostra competenza. Continui a farsi seguire periodicamente in ambiente neurologico.
In pratica alla schiena sto bene? Non ci sto capendo niente. Scusi lo sfogo.
Lei cosa ne pensa. Grazie