Utente
Buongiorno, in seguito ad un esame della prolattina, in cui questa mi è risultata ad un valore di circa 150 (parametri 0-20) ho effettuato una RM in cui mi è stato diagnosticato un prolattinoma di 1, 1 X 1, 2 X 1, 2.

Il mio medico di base mi ha prescritto Cabergolina 0, 5mg 2 volte a settimana.

La farmacista ha mosso qualche dubbio sulla posologia sostenendo fosse un po lieve.

Vorrei avere da voi un ulteriore parere sulla questione posologia e capire anche se la cura farmacologica è la soluzione migliore o potrebbe essere anche valutata la rimozione chirurgica, magari anche in un secondo momento.

Grazie

[#1]  
Dr. Vincenzo Della Corte

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
PADOVA (PD)
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
La Farmacista non è titolata ad esprimersi a riguardo perchè non ha la competenza nè scientifica nè professionale in merito.
Mi pare che una condotta di prudenza possa essere confortata dal fatto che, in assenza di motivi di urgenza, si cerchi di ottenere il maggior risultato utilizzando la minor dose possibile. Fra qualche tempo, il Suo Medico Le farà ripetere la prolattinemia e, a seconda dell'esito, si potrà comportare di conseguenza.

Se si riesce a domare la patologia medicalmente, è meglio che doverlo fare con atto chirurgico.
Cordialità.
Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294