Utente 887XXX
Gentile Dottore, sono una giovane donna di 35 anni, mamma di due splendidi bimbi (di 4 anni e cinque mesi), in trattamento sostitutivo con Eutirox per ipotiroidismo; le scrivo perchè da tempo avverto giramenti di testa, perdita di equilibrio, mal di testa con testa "pesante", lievi sbandamenti con tendenza verso destra, stanchezza e la sensazione di vedere meno bene da un occhio rispetto ad un altro. Visite otorinolaringoiatriche e oculistiche sono risultate negative, così come una visita neurologica nel luglio 2009.I l neurologo però mi ha consigliato di fare, senza nessuna "fretta", una tac che però il medico di base mi ha sconsigliato per l'elevato numero di radiazioni e non ritenendola necessaria. Cosa mi consiglia? Veramente una tac è così negativa per le radiazioni? Sarebbe meglio una risonanza? E se si, che differenza c'è tra la risonanza e la tac?Gli organi "visti" (cervello, cervelletto..)sono gli stessi?Grazie per l'attenzione...Buon lavoro.. CORDIALITA' UTENTE 88762

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,

la RM non emette radiazioni ionizzanti ma sfrutta campi magnetici, per cui, se non ci sono controindicazioni (per es, protesi metalliche) è preferibile alla TC anche per il suo migliore potere di risoluzione e che quindi ci da immagini migliori e più dettagliate. Nel Suo caso è senz'altro preferibile. La può eseguire tranquillamente.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 887XXX

Gentile Dottore,
volevo chiederle un'ulteriore "parere", mi spiego: da anni avendo una ipertrofia adenoidea, per respirare "bene" assumo VICKS SINEX 0,05 NEBULIZZATORE e qualche giorno fa leggevo tra gli effetti indesiderati: ipertensione arteriosa, bradicardia riflessa (diminuzione della frequenza dei battiti cardiaci), mal di testa, disturbi nella minzione; mentre nel caso di utilizzo eccesivo: oppressione toracica e grave depressione del sistema nervoso centrale con spiccata sedazione che richiedono l'adozione di adeguate misure d'emergenza(significa?); infine in caso di utilizzo prolungato può alterare la normale funzione della mucosa del naso e dei seni paranasali (??? cosa sono), inducendo assuefazione al farmaco.I miei sintomi potrebbero essere associati all'utilizzo di questo farmaco? Se ci fossero "danni" provocati dal farmaco VICKS SINEX sarebbero evidenziati con la risonanza magnetica? Mi consiglia un valido sostituto al Vicks sinex?GRAZIE PER L'ATTENZIONE....CORDIALITA'

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

non dovrebbe abusare con tali farmaci.
Eventuali altri farmaci dovrebbe farseli prescrivere dal Suo medico o meglio ancora dall'otorino.
I seni paranasali sono delle cavità all'interno del massiccio facciale che quando si infiammano danno luogo a sinusite.
Le consiglio in ogni caso una visita specialistica otorino.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 887XXX

Gentile Dottore,
per il persistere dei sintomi sopra elencati (giramenti di testa, perdite di equilibrio,ecc) il medico di base mi ha prescritto una tac encefalo: posso sapere la differenza tra CON o SENZA metodo di contrasto? In caso di tumori questo viene evidenziato con entrambe le metodologie? Come funziona con il "contrasto?". GRAZIE PER L'ATTENZIONE.. CORDIALITA'. UTENTE 88762

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

il mezzo di contrasto si inietta in vena e serve per meglio evidenziare alcune strutture cerebrali. In caso di neoplasie, le più voluminose vengono evidenziate anche senza contrsato, quelle di piccole dimensioni sono più facilmente evidenziabili col contrasto.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 887XXX

Gentile Dottore,
grazie per la sollecita risposta.. volevo chiederLe: in termini di "effetti" collaterali, tipo radiazioni ecc, sono le stesse sia CON che SENZA metodo di contrasto? E questa sostanza iniettata in vena (per il contrasto).. di che si tratta? Grazie.. Sono un pò spaventata.. Cordialità.
UTENTE 88762

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

le radiazioni sono sempre le stesse. Il mezzo di contrasto per la TAC, che è una sostanza iodata, in teoria potrebbe dare reazioni allergiche in soggetti predisposti.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 887XXX

Gentile Dottore, volevo sapere se vi era una differenza "sostanziale" se sull'impegnativa vi è scritto "tac del cranio" oppure "tac encefalo" e se per una persona come me, IPOTIROIDEA, in trattamento sostitutivo con EUTIROX 75 potrebbe essere controindicato effettuare la tac con metodo di contrasto? GRAZIE PER L'ATTENZIONE.. CORDIALITA'

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non c'è differenza tra le due diciture e non c'è controindicazione per chi soffre di ipotiroidismo.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente 887XXX

Gentile Dottore,
ho ritirato gli esami del sangue effettuati per effettuare la tac con metodo di contrasto.. dunque UREA e CREATININA vanno bene, mentre osservo qualcosa che non va nella ELETTROFORESI E PROTEINE SPECIFICHE: gamma globuline valori di riferimento 11.1-18.8 valore esme mio 19.9, mentre altri valori tipo beta globuline 2 sono lievemente sotto il minimo livello di riferimento.. Cosa vuol dire? Mi devo preoccupare? Questo tipo di esame del sangue (elettroforesi) cosa evidenzia? GRAZIE PER L'ATTENZIONE.. CORDIALITA' UTENTE 88762

[#11]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile utente,

per valutare l'elettroforesi delle proteine plasmatiche dovrebbe parlarne col Suo medico e col neuroradiologo che dovrà effettuare la Tac con contrasto. I valori lievemente alterati possono non avere un significato patologico o possono indirizzare verso dei problemi specifici che andrebbero ulteriormente indagati perchè l'elettroforesi da sola è insufficiente.
Certamente non si possono valutare on line senza l'eventuale correlato clinico del soggetto.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente 887XXX

Gentile Dottore, volevo solo sapere cosa "si valuta" (funzionalità epatica, renale.....ecc) facendo quel tipo di esame (elettroforesi)e indicativamente valori leggermente sballati a cosa devono far pensare..(POTREBBE ESSERE, OVVIAMENTE NON UNA DIAGNOSI CERTA, MA PER DIRE EPATITE, INSUFFICIENZA RENALE...) Grazie per l'attenzione.. cordialità e buon lavoro.. utente 88762

[#13]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

in linea di massima si valuta una parte della funzionalità epatica (non malattie ben codificate senza segni clinici ed altri valori alterati) e tramite lo studio delle gammaglobuline anche problemi di natura immunitaria.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente 887XXX

Gentile Dottore,
grazie per le sollecite risposte; mi permetto di chiederLe se per eseguire la tac devo avere un abbigliamento particolare..(es. non indossare maglioni troppo larghi, non indossare il reggiseno, non indossare la maglia della salute...)e che correlazione esiste tra eseguire un esame come tac e l'insorgere di qualche tumore (per le radiazioni).. Inoltre, se mi permette, mercoledi prossimo dovrei eseguire una radiografia al piede (per un disformismo ungueale).. dato che ho appena fatto la tac dovrei spostare questa radiografia un pò in là? GRAZIE.. CORDIALMENTE UTENTE 88762

[#15]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

può vestirsi normalmente, eventuali suggerimenti Le verranno dati sul luogo. Non ci sono evidenze tra TAC e insorgenza di tumori e può eseguire l'Rx al piede tranquillamente. Non stia in pensiero, è un esame semplice da eseguire.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#16] dopo  
Utente 887XXX

GENTILE DOTTORE,
questa mattina ho eseguito la tac: volevo chiederLe alcune "cose": attesa in uno spogliatoio con tanto di luce rossa accesa (SE LA PORTA NON ERA CHIUSA BENE HO PRESO DELLE RADIAZIONI DALLA TAC IN ESECUZIONE DELLA PAZIENTE PRIMA DI ME?), inoltre mi hanno messo come un cuscino sull'addome..per quale motivo? Durante l'esecuzione dell'esame ogni tanto aprivo gli occhi e ho osservato come un coso circolare che "girava", non ho commesso una "imprudenza" che può avermi danneggiato gli occhi o alla lunga procurarmi qualcosa agli occhi? Un'ultima cosa.. terminato l'esame sono uscita e sono passata davanti a diverse stanze con dei macchinari "giganteschi", credo che non ci fosse niente di pericoloso in quanto se la porta era aperta (anche se non completamente) significa che non era in corso nessun esame? Quindi stanza aperta.. utente tranquillo! Perchè si fanno indagini mirate come la tac o la risonanza proprio in caso di effettiva necessità, preferendo inizialmente magari una radiografia? E' "pericolosa" o comunque ha delle controindicazioni, data l'esposizione a una quantità di radiazioni non indifferente? Avverto un prurito nella parte sopra al seno e al seno.. Cosa mi consiglia? A cosa è dovuto? Il seno può avere delle ripercussioni in negativo, dato che non era protetto? (a parte una maglietta leggera)... GRAZIE per la gentilezza e la repentinità nelle risposte.. cordialità.. utente 88762

[#17]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentil Signora,

non si faccia problemi e stia tranquilla. Sarà stato tutto schermato, in questi casi gli standard di sicurezza sono elevatissimi. Circa il prurito al seno non saprei risponderLe ma in tali casi le radiazioni sono indirizzate verso l'organo bersaglio da studiare.
Perchè in linea di massima in alcuni casi si preferisce iniziare con la radiografia standard? Per motivi economici, costa meno. Ciò non vale per la testa perchè con lo sola radiografia si vedrebbero soltanto le parti ossee e non l'encefalo.
Le ripeto l'invito a stare tranquilla.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#18] dopo  
Utente 887XXX

Gentile Dottore,
grazie per la sollecita risposta e la rassicurazione... Volevo sapere se leggendo su internet che il mezzo di contrasto può causare più problemi in persone con ASMA, DIABETE, PROBLEMI CARDIACI E PROBLEMI TIROIDEI.. IO SOFFRO DI IPOTIROIDISMO (in trattamento sostitutitvo con EUTIROX 75)..DEVI PREOCCUPARMI??Sempre su internet ho visto che la tac può causare tumori..? Mi devo preoccupare per il seno? Dato che la mia mamma è stata operata nel 2004 per un carcinoma al seno? La tac può "facilitare" che mi ammali anche io di tumore al seno? Mercoledì ho l'rx al piede per un disformismo ungueale da risolvere.. devo posticiparla per non fare due indagini radiologiche così ravvicinate? TAC al 27/11 e RX PIEDE al 3/12? GRAZIE... CORDIALITA' E BUON POMERIGGIO.. UTENTE 88762

[#19]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

il mezzo di contrasto non lo ha fatto stamattina?
Per la radiografia al piede e per l'evetuale associazione tra TAC e tumori Le avevo risposto ieri sera ma forse era così preoccupata da non leggere attentamente.
Comunque può fare la radiografia il giorno della prenotazione e non ci sono dati scientifici che accertino una corrispondenza tra tumori e TAC. Ciò non toglie che dovrebbe eseguire un programma di controllo preventivo per il seno, a prescindere dalla TAC, vale per tutte le donne. Ne parli al Suo medico.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#20] dopo  
Utente 887XXX

Gentile Dottore,
ho ritirato l'esito della TAC e mi sembra che l'esame non sia stato eseguito correttamente in quanto il medico prescrittore mi aveva detto che mi faceva fare l'esame per "studiare"anche il cervello, cervelletto.. leggendo il referto mi sembra che questi ultimi non siano stati trattati, per contro siano state trattate solo le "ossa".

REFERTO:
Esame eseguito senza e dopo iniezione ev a bolo di mezzo di contrasto. Normale la rappresentazione dei solchi corticali. Ventricoli di piccole dimensioni. Strutture mediane in asse. Non alterazioni densitometriche focali sia in sede sovra che sottotentoriale, in particolar modo dell'angolo pontocerebellare. Nei limiti la sella e il tronco encefalico. Ipoplasia dei seni frontali soprattutto di quello di destra. Normale la trasparenza e la pneumatizzazione dei seni mascellari e delle celle etmoidali. Regolare il seno sfenoidale. Lieve deviazione settale con convessità verso destra e piccoli speroni ossei settali. Nei limiti i turbinati. Normali le pareti ossee dei seni paranasali. Regolari le strutture orbitarie e le pareti orbitarie.

Grazie mille, sono un pò preoccupata perchè penso di avere eseguito un'indagine inutile alle osse e non al cervello, ecc..

Colgo l'occasione per ringraziarLa della disponibilità dimostratami e porgere cordiali saluti.

UTENTE 88762

[#21]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

si tranquillizzi perchè è stato studiato anche l'encefalo, il cervelletto ed il tronco encefalico (la struttura che collega l'encefalo al midollo spinale).
Infatti il referto parla di solchi corticali, dei ventricoli e delle strutture mediane che sono tutti componenti dell'encefalo. Inoltre le strutture sottotentoriali si riferiscono prevalentemente al cervelletto. Pertanto può stare tranquilla perchè a livello encefalico non è stato riscontrato nulla di patologico.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#22] dopo  
Utente 887XXX

Gentile Dottore,
grazie per la sollecita risposta che mi ha molto tranquillizzata.. volevo chiederLe cosa mi consiglia di fare dopo aver letto il referto? (ipoplasia dei seni frontali, lieve deviazione settale con convessità verso destra.....)...Intervento? Terapia? Grazie per l'attenzione... cordialità.. un'ultima richiesta:l'esame è stato eseguito nella sua "complessità?" più di così non si poteva fare e di conseguenza "analizzare" altri organi o più approfonditamente? Grazie di nuovo.. buona giornata.. cordialità utente 88762

[#23]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

per la seconda parte del referto Le consiglio una visita otorino, sarà poi lo specialista, dopo la visita e la visione della TC, a consigliarLa.
Sì, Signora, la TC è stata eseguita in maniera completa.
Stia serena.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#24] dopo  
Utente 887XXX

Gentile Dottore,
a una parente di 66 anni è stata disgnosticata la sclerosi multipla, mediante una risonanza magnetica e un prelievo di LIQUOR dalla zona lombo-sacrale.. volevo chiederLe, per assurdo, visto che ho eseguito una TAC alla testa con contrasto, se avessi avuto questo patologia (sclerosi multipla) anche solo in fase iniziale.. ci si sarebbe accorti? Grazie

[#25]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

con la TC probabilmente no. L'esame strumentale indicato per tale patologia è la RM encefalica. Non pensi comunque a patologie importanti.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#26] dopo  
Utente 887XXX

***ATTENZIONE!***
Questo consulto risulta aggiornato a più di DUE MESI fa:
valuta attentamente se la tua risposta può ancora essere utile all'utente!

Se ritieni opportuno inviare comunque il tuo consulto all'utente allora CANCELLA TUTTO QUESTO AVVISO e scrivi qui di seguito, grazie.

[#27]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

come lei certamente può vedere, penso che ci sia stato un errore involontario.
Se vuole chiedere qualcosa ripeta la domanda, grazie.

Saluti
Dr. Antonio Ferraloro