Utente
Salve, ho 43 anni, sono un soggetto asmatico e per questo ho fatto il vaccino H1N1 lunedì scorso. In serata ho cominciato ad avvertire dei dolori alle gambe, tipo sindrome pre-mestruale, e il giorno dopo sono cominciate le parestesie agli arti. Leggerissimi formicolii alle mani e ai piedi, in particolare dal lato destro (l'iniezione l'ho fatta al braccio sinistro), cui sono seguiti dolorini diffusi, in particolare al braccio destro e alla gamba destra. Fin da subito ho anche avvertito un dolore dietro la spalla destra (come di risentimento muscolare o "umidità nelle ossa").I primi giorni avevo anche sensazioni strane dietro il collo o in certi punti del volto (andavano e venivano. Venerdì ho fatto una visita neurologica con elettroneurografia e tutto è risultato nella norma: il neurologo ha spiegato che queste sono risposte esagerate del sistema imminitario abbastanza tipiche, anche se rare, di tutti i vaccini come anche delle influenze o altre malattie virali. In sintesi mi ha detto di stare tranquilla che passerà. Sì, ma quando...? A distanza di una settimana sto sicuramente un pò meglio, ma ho ancora sensazioni strane a volte alla mano, a volte al piede. In un forum medico americano ho trovato finora altre 7 persone con gli stessi identici effetti collaterali post-vaccino e siamo tutte spaventate a morte (nonostante le rassicurazioni dei vari dottori)perché non riusciamo a capire per quanto tempo dobbiamo sopportare questo stato. Non è invalidante, continuo a fare la mia vita normale, ma è angosciante e ti porta a pensare alle malattie più terribili. Possibile che non ci siano precedenti a cui far riferimento? Dipende dai singoli individui? Una ragazza americana del forum sopracitato ha ancora disturbi a distanza di 17 giorni.... Grazie per le eventuali risposte, sono davvero in ansia.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,

i Suoi disturbi potrebbero essere una reazione normale al vaccino. Fino a quando persisteranno non è possibile indicarlo. Però, data la natura del disturbo (parestesie), è possibile che Lei, in preda alla paura, somatizzi un pò, nel qual caso sarebbero destinate a durare più a lungo.
Le consiglio di stare tranquilla.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Grazie della risposta. Ho dimenticato di dirle che la mia dottoressa mi ha prescritto una cura a base di Nicetile (in punture) e Dobetin (per bocca). Per quanto riguarda l'ansia e la paura, quando proprio non ce la faccio più prendo qualche goccia di EN e sicuramente sto un pò meglio, ma non è tutto frutto della mia immaginazione!! Quando si legge della relazione tra sindrome di Guillian-Barre e vaccini non è che si riesca a stare tanto tranquilli....comunque mi sforzerò. Pensa abbia senso rivedere il neurologo e rifare l'easame se tra una decina di giorni il disturbo non è ancora passato?

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

l'eventuale sindrome di Guillain-Barrè non insorgerebbe subito ma dopo un periodo di latenza. Comunque Le dico che è una complicanza estremamente rara. Un controllo neurologico, qualora il sintomo persistesse, potrebbe essere utile anche perchè rassicurante.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro