Utente
Gentili medici,

sono un ragazzo di 23 anni e non soffro di particolari patologie nè assumo medicinali. Da quasi una settimana ho iniziato ad avvertire, in maniera sporadica, dei pizzicori istantanei simili a quelli avvertiti durante il più comune formicolio degli arti. In questo caso però sono altamente localizzati (anche se variano di posizione), sporadici e fastidiosi anche se non assolutamente dolorosi.
Sono principalmente concentrati a livello della gamba destra ma raramente li avverto anche in altre zone del corpo.
L'unica cosa diversa che credo di aver fatto prima di questo fenomeno è stato un allenamente in palestra leggermente più intenso (soprattutto per quanto riguarda esercizi per addominali). Non ho nessun altro sintomo, quale può essere dolore, indurimento, arrossamento, febbre ecc...
Inoltre la sensibilità è normale e anche la forza degli arti.
A cosa può essere dovuto? è una cosa per cui preoccuparsi?
Cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

non penso che ci sia da preoccuparsi ma se il disturbo dovesse persistere Le consiglierei una visita neurologica.
Lei è un tipo ansioso? In questo periodo è più stressato? Ha avuto vicissitudini personali e/o familiari recenti?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio.

No in questo periodo non sono particolarmente ansioso nè ho avuto particolari vicissitudini.
L'unica cosa a cui ho pensato è che qualche settimana fa (credo ormai 3) una spina di rosa abbastanza grande mi si era conficcata nella pianta del piede della gamba a cui ho successivamente iniziato ad avvertire questi pizzicori, anche se credo/spero non sia la causa.
Ho letto che spine di rose possono anche portare il tetano ma a parte il fatto di essere stato vaccinato, non ho nessuno dei sintomi del tetano che ho potuto leggere, quali irrigidimento del collo, febbre,spasmi dolorosi ecc...
Quindi credo sia una mia paranoia.
Cordiali saluti.

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Ok, Le rinnovo il consiglio di effettuare una visita neurologica qualora il disturbo dovesse persistere.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro