Utente
Salve, avrei bisogno di un consulto.
Circa tre anni fa ho avuto una paresi facciale, a frigore. Avendo tempestivamente cominciato la cura ho risolto i problemi nel giro di 1 mese c.a. anche se al pronto soccorso non sono stata sottoposta ad alcuna tac o rm.

A distanza di anni però, si sono ripresentati dei problemi come ad esempio: una sensibilità minore alla parte colpita da paresi, la palpebra che trema, ecc...
Il mio medico generico mi ha consigliato di fare una tac studio rocche petrose e mastoidi(senza contrasto).
Vorrei chiederle se questo tipo di esame sia effettivamente utile per escludere eventuali altre cause scatenanti della paresi. Preciso infatti che, recentemente, ho anche sofferto di nausea, vertigini e forti dolori muscolari.



Ringrazio in anticipo per l'attenzione.

Cordialmente,
Claudia

[#1]  
Dr. Rosario Vecchio

52% attività
0% attualità
20% socialità
AUGUSTA (SR)
SIRACUSA (SR)
FLORIDIA (SR)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Cara Signora

L'esame è sicuramente utile. Le consiglio, però, anche una visita neurologica e Otorinolaringoiatrica.
cordiali saluti

Dr. Rosario Vecchio