Utente
Buongiorno.....
Da 10 mesi sento un fruscio pulsante all'orecchio destro sono stata dall'otorino che dopo avermi fatto l'audiogramma con risultato"piccolo deficit percettivo dx"ha richiesto rm encefalo con contrasto che ho effettuato con esito:A livello sovratentoriale all'altezza del centro semiovale di destra in sede frontale si osserva iperintensità di segnale nelle sequenze a lungo TR e DP nodulare(5mm),attualmente di non univoca interpretazione.Se ne consiglia peraltro,a giudizio clinico,ulteriore controllo nel tempo.
In sede sottocorticale frontale inferiore a sinistra si apprezzano due focalità di iperintensità di segnale verosimile espressione di gliosi su base vasculopatica,ma anch'esse meritevoli di ulteriori controlli nel tempo.
Le circonvoluzioni cerebrali sono simmetriche e normorappresentante.
Non si osservono dilatazioni delle cavità ventricolari sovratentoriali.
Il IV ventricolo è in asse regolare per dimensioni e morfologia.
In via collaterale si segnala latero-deviazione destra del setto nasale con ipetrofia del turbinato inferiore di sinistra.
Ho portato il tutto dal mio medico curante la quale mi ha detto che potrebbe essere un problema di occlusione dei vasi mi ha mandato dall'otorino che a sua volta mi ha spiegato che ho avuto delle piccole ischemie in quanto non passa abbastanza ossigeno al cervello questo è l'esito: consiglio controllo fattori di rischio cardio-circolatori,visita neurologica,ecocolor doppler tsa,visita cardiologica.
Ho eseguito la visita neurologica ecco l'esito:paziente normotesa,non fumatrice,in buona salute generale;non assume EP.
Ha eseguito una rmn cerebrale che,negativa nello specifico,mostra tuttavia un paio di microfocolai gliotici sottocorticali emisferici;anche questi,in realtà,hanno uno scarso significato clinico.
Mi limiterei,senza creare unteriori ansie,a ripetere l'esame tra un anno.

Ora vorrei capire a chi devo dare ascolto i primi due mi spaventano invece il terzo mi rassicura.Vorrei se possibile avere un ulteriore consiglio medico.
Grazie per l'attenzione!!

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

le due areole gliotiche non hanno significato clinico particolare, sono molto frequenti ad essere riscontrate occasionalmente in corso di RM encefaliche, come nel Suo caso. L'altra, quella di non univoca interpretazione, non è stata considerata degna di nota dal neurologo (che ha visionato le immagini) che, mi pare, non abbia riscontrato alterazioni all'esame neurologico.
Oltre il consiglio di ripetere l'esame tra un anno, sarebbe opportuno tenere sotto controllo pressione arteriosa, glicemia, colesterolo e trigliceridi. Inoltre, uno screening trombofilico sarebbe pure utile, ne parli al Suo medico curante. Faccia anche attività fisica regolare.
Il tutto, come Le ha detto lo specialista, con serenità.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro