Utente
Gentili Dottori,
come risulta dai vari consulti che ho richiesto,sono una persona molto ansiosa ma ho trovato una fonte di tranquillità in questo sito che trovo utilissimo e composto da persone altamente qualificate,gentili e professionali.Espongo quindi il mio ennesimo dubbio:mercoledi sera in seguito a una violenta lite con il mio ragazzo che mi ha tirato uno schiaffo,mi sono scansata e quindi questo invece che essere rivolto sul volto,è andato a finire sulla testa.era abbastanza forte anche se al momento non sono nè svenuta,nè ho avuto capogiri.il problema si è presentato in seguito,avverto come un senso di tensione dove sono stata colpita,di formicolio o prurito e ovviamente se tocco la parte,evoca dolore.Ho avuto nella giornata di ieri e oggi,un pò di emicrania,ma ci sono occasionalmente abituata dato che soffro di sinusite cronica con forma infiammatoria;Non mi dà sempre fastidi ma in questi giorni ho i dolori tipici intorno alle orbite e setto nasale causati sicuramente dalle escursioni termiche e il vento gelido.Adesso il mio ragazzo è preoccupato di avermi causato qualcosa di grave e ovviamente lo sono anche io,solo che non vorrei tornare nuovamente al pronto soccorso,dove ormai purtroppo non sono presa molto sul serio.Chiedo quindi se per eventuali lesioni o altro sarei fuori pericolo e se i miei sintomi specie il prurito o formicolii possano destare preoccupazione
Ringrazio per l'attenzione
Cordiali Saluti

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

i sintomi riferiti sono normali, soltanto se dovessero persistere a lungo o presentarsi di nuovi potrebbe farsi controllare dal Suo medico curante.
Mi sentirei di tranquillizzarLa.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Gentile Dottore,Lei quindi crede che possa comunque considerarmifuori pericolo?Grazie Cordialmente

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

con tutti i limiti del consulto on line, al momento non penso ci siano problemi importanti ma, come Le dicevo precedentemente, in caso di persistenza dei sintomi o di insorgenza di nuovi, si faccia controllare dal medico curante.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Gentile Dottore,mi sembra di stare meglio.dopo quanto tempo posso considerarmi cmqfuori pericolo?

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non esiste un tempo preciso quantificabile, comunque già sta meglio, stia tranquilla.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Gentile Dottor Ferraloro,
mi scusi infinitamente se sono ancora qua a disturbarLa.Questa mattina mi sono recata dal mio medico curante,che come immaginavo senza neanche visitarmi,mi ha detto che non c'è nulla di preoccupante e se ci fosse stato,dato che sono passati quasi cinque giorni,si sarebbe già manifestato qualcosa di grave.Come Le dicevo,il dolore è diminuito e anche il senso di intontimento,unica cosa che persiste,è la tensione nella zona colpita,ossia sensazione di pelle che tira.è normale?avverto poi il dolore frontale,alla base del naso e intorno alle orbite(palpebre un pò gonfie e doloranti see premo o inarco le sopracciglia)ma questo è da imputare secondo Lei alla sinusite?Vede io non so appunto,quanto la mia ansia e la sinusite,possano interferire con le mie sensazioni.In effetti comunque sono passati già diversi giorni,Lei cosa pensa?Inoltre,io sono solita frequentare la palestra,Lei dice che posso andare ad allenarmi o sarebbe meglio restassi a riposo?Posso iniziare a prendere qualche antidolorifico per i dolori facciali?
Grazie per la Sua attenzione
Cordiali Saluti

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

concordo con quanto Le ha detto il medico curante, stia tranquilla.
Per quanto riguarda la sinusite, a distanza non è possibile darLe un parere, se Lei già in passato ha avuto questa diagnosi, la possibilità è concreta.
Non penso che ci siano problemi per frequentare la palestra.
Per un'eventuale somministrazione di antidolorifici si rivolga al medico curante perchè on line è vietato dare questo tipo di indicazioni.

Buon pomeriggio
Dr. Antonio Ferraloro