Utente
Mia madre ha quasi 62 anni, e da un po' di tempo ci siamo accorti che dimentica alcune cose, da semplici dimenticanze del tipo "guarda che te l'ho appena detto", a cose logiche tipo le avevo detto che avrebbe trovato nell'armadietto di mio figlio al nido il berretto di una bimba figlia di un'amica e che avrebbe dovuto dare alla madre che avrebbe incontrato nel pomeriggio, ma al momento dell'apertura dell'armadietto lei non lo ricordava tanto da consegnarlo alle maestre del nido dicendo di non sapere di chi fosse. Questa sera poi a un certo punto a tavola si e' messa a ripetere continuamente una parola tipo una parola in dialetto o straniera tanto che continuavo a chiederle di che stava parlando e cosa voleva dirmi e dopo avermela ripetuta ancora a un certo punto non mi ha risposto ed e' rimasta zitta come se non capisse che cosa le stessi chiedendo. Questa cosa mi ha molto spaventata. Mia madre oltre a soffrire di diabete tipo 2 , da una vita prende farmaci antidepressivi tipo sereupin+tavor+anafranil , e sfortunatamente per caso circa un anno fa le hanno trovato un meningioma credo sulla parte frontale sinistra di circa 2cm ma che dopo già 3 diverse risonanze fatte a distanza ognuna di 6mesi non mostra segni di modificazione, quindi non so se questi episodi possono rifarsi a questo problema o ad altro. Grazie

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

in base Sua descrizione è fondamentale fare una diagnosi differenziale tra un problema organico ed uno funzionale (depressivo). Le consiglio una visita neurologica anche per effettuare test neuropsicologici mirati al problema presentato. A quando risale l'ultima RM encefalica? Oltre al meningioma sono state riscontrate altre alterazioni? Potrebbe copiarmi il referto dell'ultima RM?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro