Utente
Cari dottori vi spiego il mio problema:
Mi è stata diagnosticata una calcificazione nella zona mesiale dx,più precisamente tramite tc e rmn un ganglioglioma o un papilloma del plesso.SOno in cura presso il Besta di Milano (dove non mi dilungo sulla grande competenza e umanità riscontrata in tale sede),dove mi fanno assumere tegretol e zomig per le crisi con aura.
Oltre ad esse ho cefalea intensa pulsante,vomito con sangue biliare,rarissimamente diplopie,vertigini,problemi di amnesia lieve,scosse,disturbi del linguaggio e chi più ne ha più ne metta.
Comunque la terapia funziona grossomodo,mi ha ridotto le crisi e il mal di testa,ma il problema non è scomparso.
Quello che voglio sapere è:
1)Mi hanno detto che tra qualche anno potrei sottopormi alla resezione del tumore,conoscete qualcuno che ha esperienze sulle zone temporali?Trattandosi di tumori rari e di zone pericolose dove mettere le mani,ho voluto chiedere a voi.
2)Ho diritto all'esenzione per patologia (cod 048)?
3)Posso chiedere l'invalidità senza far intaccare la mia patente?E come? Premetto che di crisi da quando faccio terapia ne ho avute solo 2 ma emicraniche con aura,e che mi vengono sempre nei medesimi orari (dalle 3 pm alle 5 di pm)e che mi accorgo10 minuti prima delle crisi in quanto dove mi esce l'aura comincio a perdere una piccola porzione della vista.
Grazie per le risposte,vi sono debitore

[#1]  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
MESSINA (ME)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Egr.Signore,
va bene che al giorno d'oggi il campo delle specializzazioni si è ristretto alle ultraspecializzazioni, ma non esageriamo! non penso che si arriverà allo specialista della mano destra e allo specialista dell'indice della mano sinistra.
Questo per dirLe che non c'è il neurochirurgo esperto sul lobo temporale e un altro sul lobo occipitale.
Lei è in cura presso il Besta, quindi che problema c'è?

Cordialmente e auguri
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo; Consulente medico legale
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#2] dopo  
Utente
Nessun problema,anzi....nulla da ridire come già da mè menzionato sul Besta.
Solamente che molte persone da me consultate mi hanno consigliato qualcuno che abbia esperienza di chirurgia in quella zona,visto che particolarmente sensibile e delicata.
La ringrazio comunque della risposta.Può dirmi qualcosa inerente i primi due punti?
La ringrazio ovviamente anticipatamente.

[#3]  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
MESSINA (ME)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
A prescindere che ogni zona del cervello è molto delicata,Le ribadisco che non c'è nessun neurochirurgo che sia specializzato solo sulla zona temporale; è come se Lei cercasse un meccanico specializzato a riparare, di una auto a 4 cilindri, solo i due di destra. Le sembra possibile?
Semmai ci puo' essere un neurochirurgo maggiormente esperto su una determinata tecnica. Per esempio io non ho esperienza diretta di chirurgia dell'epilessia( intesa come tecnica di rimozione di parti della corteccia o zone cerebrali responsabili di un focus epilettico) perchè non l'ho mai coltivata, ma ciò non toglie che non sappia rimuovere un tumore che causa l'epilessia, la cui tecnica è differente dall'altra.
Per quanto riguarda la seconda domanda non so risponderLe, penso di si, ma puo' chiederlo al Suo medico o agli uffici della Sua ASL.

Ancora cordiali saluti e auguri
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo; Consulente medico legale
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio anche per questa risposta sono pochi i medici così pazienti,ecco perchè al Besta mi sono trovato subito bene.
Se qualcun'altro potrebbe darmi chiarimenti anche al terzo punto ne sarei felice.

Grazie ancora