Utente
Salve,20 giorni fa il ragazzo 21enne ha avuto un incidente grave adesso e ancora nel reparto di rianimazione e stato in coma farmacologico per 11 giorni dopo questi interminabili giorni lo hanno svegliato,ha avuto un trauma toracico ormai passato respira da solo a solo due piccoli tubicini nel naso come conforto respira solo,a riportatto diverse fratture alle gambe e stato riscontrato un trauma cranico hai lobi frontali che dalle frequenti tac sembra che piano piano si riassorba,il danno sta che al risveglio del coma farmacologico alterna momenti di lucidità con momenti di aggressività e "autolesionismo" cerca di levarsi il catetere,e tutte le cose che lo aiutano,riconosce e chiede di tutti anche della sua bimba di 4 anni e della bimba che proteggo nel mio pancione.I dottori del reparto hanno chiesto la consulenza di un neurologo perchè non capiscono quale sia il problema.Spero di essermi espressa bene aspetto una vostra risposta con molta anzia.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

la sintomatologia riferita può essere passeggera o perdurare per qualche tempo. In ogni caso a distanza non è possibile stabilire l'entità del danno cerebrale e se questo effettivamente c'è stato. Pertanto, oltre la consulenza neurologica, soltanto il tempo potrà dire come andranno le cose. Le auguro che il ragazzo ritorni come prima.

Cordiali saluti ed auguri
Dr. Antonio Ferraloro