Utente
Gentile Dottore
ho 22 anni e presento da tre giorni una fascicolazione al muscolo sopra il ginocchio sx, visibile a occhi nudo e al tatto. Premetto che sto vivendo un periodo di forte affaticamento mentale con poco riposo e che già in passato avevo avuto spasmetti alle palpebre e sulla fronte. Inoltre avevo preso l'abitudine di svolgere 30 minuti di ciclette al giorno. Da quando riscontro tale fascicolazione ho interrotto l'assunzione di caffè e la ciclette giornaliera senza riscontrare un beneficio. La fascicolazione è molto insistente in quanto si fa sentire ogni pochi minuti. Leggendo sul web ho trovato che tale sintomo può essere ricondotto a malattie come SLA e SM o altre degenerative del motoneurone molto gravi. Devo fare indagini e preoccuparmi?

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

dalla Sua descrizione, intuitivamente e con tutti i limiti del consulto on line, è più probabile che si tratti di un fattore ansioso o di stress, considerato pure che precedentemente il sintomo si era manifestato alle palpebre, localizzazione quest'ultima molto frequentemente associata a stress (miochimie palpebrali da stress).
In ogni caso, però, se il sintomo dovesse persistere faccia una visita neurologica ma tranquillamente e senza apprensioni.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la rapida risposta. Ho dimenticato di aggiungere che avverto il fastidio stando coricato o seduto, in posizione eretta non lo avverto. Un integratore di potassio e magnesio può aiutare a cessarlo? Esiste un modo "non clinico" per distinguere una fascicolazione benigna da una preoccupante?

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

a volte l'assunzione di sali minerali può migliorare il problema ma andrebbe effettuata col consiglio del medico curante. Un esame che potrebbe dirimere il dubbio è l'EMG ma anche questo va effettuato secondo prescrizione medica.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro