Utente
Al mio papà (67 anni) ultimamente succede una cosa strana. Quando si alza dal letto durante la notte spesso ha perdita di equilibrio. A volte succede anche quando si alza dopo il sonnellino pomeridiano. Deve risedersi un po' e poi il disturbo passa. La pressione è ok, ha fatto da poco analisi del sangue e tac (è stato operato 3 anni fa per un tumore vescicale e deve fare sempre i controlli) e non hanno rilevato nulla di particolare. Potrebbe essere qualcosa di preoccupante secondo il suo parere? Grazie per l'attenzione.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

cosa potrebbe essere non è possibile valutarlo on line, a distanza.
Una delle ipotesi potrebbe essere quella pressoria, nel senso di una riduzione della pressione arteriosa durante il passaggio brusco dalla posizione coricata a quella eretta, questo fenomeno viene definito "ipotensione ortostatica". E' chiaro che si tratta soltanto di un'ipotesi a distanza.
Potrebbe provare ad alzarsi in modo graduale, cioè stare prima seduto sul letto con i piedi per terra e dopo qualche minuto mettersi in posizione eretta.
Se il disturbo dovesse persistere faccia in primis una visita otorino.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la celere risposta.Ho dimenticato di scrivere che in questi giorni soffre molto di dolori cervicali che partono dal collo e vanno fino alla zona lombare della schiena (soprattutto la parte destra). Potrebbe esserci, secondo lei, un collegamento?

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

anche questa origine non è teoricamente da escludere.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro