Utente
Mia madre, 50 anni, a seguito di forti vertigini prolungate (occhi battenti lateralmente) e ripetute nel tempo (da 6 mesi), ha effettuato esami del sangue (inclusi markers proliferativi) con valori nei limiti, esame g20210A POSITIVO, ABR nella norma, Risonanza magnetica encefalo e rocche petrose. Mia madre presenta anche ipoacusia all'orecchio destro presumibilmente legata a sindrome di Meniere avuta all'età di 24 anni.

Il referto della risonanza magnetica è il seguente:
L'esame RM del distretto cranio-encefalico e delle rocche petrose è stato eseguito con tecnica Fast Scan Echo ad alta risoluzione, FLAIR e diffusion (DWI) sul piano assiale, Fast Scan T1 a strato sottile (0,8 mm) sui piani assiale e coronale, FIESTA 3D a sotrato sottile (0,6mm) sul piano assiale.
Non si evidenziano aree di alterato segnale a carico del tessuto encefalico.
Ampi gli spazi di Virchow-Robin alla convessità cerebrale.
Il sistema ventricolare sopra-tentoriale è in sede e regolare.
Normali gli spazi sub-aracnoidei pericerebrali.
Non si osservano aree di segnale alterato a carico del tessuto cerebellare e del tronco encefalico.
Il 4° ventricolo è in sede e regolare.
Normali gli spazi sub aracnoidei pericerebellari così come le cisterne peripontine e quelle dell'angolo ponto-cerebellare.
Regolare decorso e segnale dei n.c 7° e 8° da entrambi i lati.
Assenza di aree di alterato segnale a livello delle cavità pneumiche petro-mastoidee. Conservata morfologia e segnale delle strutture membranose dell'orecchio interno, bilateralmente.

ANGIO RM INTRACRANICO
L'esame RM del distretto arterioso intracranico è stato eseguito con tecnica di TOF 3d senza somminitrazione di MDC paramagnetico.
Regolare decorso e segnale dei principali rami arteriosi intracranici e dei loro rami di divisione. Non si rilevano malformazioni vascolari.


DOMANDA: Devo preoccuparmi per gli "Ampi gli spazi di Virchow-Robin alla convessità cerebrale" ? Possono questi causare le vertigini? A chi devo rivolgermi (attualmente è seguita da un otorino).

Pongo questa domanda perchè in tutta sincerità mi sento disorientato e questa Pasqua la vivo con minor serenita!.

Ringrazio anticipatamente,
Antonio.

[#1]  
Dr. Francesco Zenga

24% attività
4% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
BRESCIA (BS)
MARIANO COMENSE (CO)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente, purtroppo la Pasqua è già passata e nessuno ha potuto tranquillizzarla a proposito della RM di su madre...
Non c'è infatti assolutamente nulla di patologico nel referto e gli spazi di Virchow-Robin ampliato alla convessità hanno ben poco significato o meglio, non sono in relazione con le vetigini.
Penso che l'otorino sia lo specialista più adatto per i problemi di sua madre.
Cari saluti,
Dr. Francesco Zenga
Medico Chirurgo - Specialista in Neurochirurgia
Città della Salute e della Scienza di Torino, sedi Molinette e CTO

[#2] dopo  
Utente
Gentilissimo <dr. F. Zenga,
voglio ringraziarLa ed esprimerLe gratitudine per il solerte parere espressomi e per la sensibilità dimostrata in relazione al referto RM di mia madre.
Antonio