Utente
Buona sera, non riesco a capire il referto dell'elettroencefalogramma di mio figlio di 26 mesi eseguito a seguito di febbre alta con convulsioni di durata di circa 5 minuti non immediatamente trattate:
Registrazione pomeridiana dopo parziale privazione di sonno. In veglia alfa a 6-7 Hz, più stabile e regolare in emisfero di sinistra. Sulle regioni centro posteriori di destra anomalie lente theta con saltuarie interposizione di figure triangolari ipervoltate, anche i brevi sequenze. SLI non significativa. Attività di sonno spontaneo ben strutturata ed organizzata, con regolare rappresentazione delle figure fisiologiche delle varie fasi.
C: anomalie sia lente che aguzze sulle regioni centroposteriori di destra, in veglia.
Attività di sonno spontaneo nei limiti della norma.

Grazie in anticipo per l'aiuto.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

le anomalie che sono state riscontrate all'EEG indicano un problema irritativo in zona centroposteriore destra del cervello. Adesso è necessario capire se esiste una correlazione clinica tra queste anomalie e la sintomatologia clinica. Questo è compito dello specialista, pertanto Le consiglierei di parlarne con un neuropsichiatra infantile.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Caro utente,
chi ha refertato l'EEG di suo figlio (tracciato che chi le scrive e, pertanto, si basa solo sulla descrizione) credo volesse evidenziare un possibile attività buielettrica cerebrale anomala in senso irritativo sulle regioni centroposteriori di destra durante la veglia. Normale (il che è più importante) durante il sonno.
Dice che suo figlio ha 2 anni e 2 mesi e che soffre di convulsioni febbrili (argomento della mia tesi di Laurea.
Queste sono frequenti in una età compresa tra 6 mesi e 5 anni. Possono essere parziali o generalizzate, e con diverso coinvolgimento dellos tato di coscienza.
Lei parla di convulsioni pertanto ritengo si riferisca a crisi generalizzate con perdita di coscienza. Se queste si presentano solo durante febbre elevata c'è una buona probablità che con l'età maturando il sistema nervoso centrale scompaiano poichè la febbre elevata abbassa la soglia a convulsivare in particolare in età infantile.
Il tracciato EEG all'età di suo figlio più che scienza è quasi filosofia nel senso che in rapporto alla immaturità del sistema nervoso centrale vi si trovano quasi sempre anomalie lemte, aguzze, instabilità, irregolarità, asimmetrie, ecc.
Ritengo più importante la registrazione durante il sonno che risulterebbe essere normale.
Il suo neurologo sapra consigliarla, dopo aver raccolto anamnesi (familiarità per epilessiam sofferenza al momento del parto?) ed effettuato visità clinica (deficit focali neurologici, ritardo nelle acquisizioni psico-motorie età-correlate?) ed eventualmente indirizzarla verso un trattamento di fondo o meno ovvero verso una indagine di neuroimmaging o meno. In ogni caso parli col neurologo, è suo diritto.
Cordialmente,
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it