Utente
Gentili dottori vorrei chiedere un consulto sulla descrizione del tracciato del mio elettroencefalogramma.
Descrizione Tracciato:
Attività di fondo con ritmo alfa, irregolare, instabile, non influenzato dagli stimoli di arresto, frammisto a modesta attività lenta theta diffusa.
Specie in corso di HPN si osserva la ripetuta comparsa di scoppi di complessi punta onda e polipunta onda più evidenti in ambito emisferico dx ma con facile tendenza a diffusione controlaterale
SLI non significativa.

In conclusione:
Tracciato alterato per la presenza di attività irritativa a maggior espressività emisferica dx.
Il reperto necessita di inquadramento in ambito clinico e di ricontrollo longitudinale.

Ecco il tutto cosa potrebbe dire?

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

un EEG va interpretato in base alla sintomatologia del paziente, perchè è stato effettuato l'esame?
Comunque sono state riscontrate alterazioni dell'attività elettrica cerebrale compatibili, se ci soffre, con epilessia.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Salve è stato effettuato per scosse dalla parte sinistra ma poi hanno escluso l epilessia questo esame è stato fatto 2 anni fa adesso è peggiorato il tutto cominciando con tremori all indice e il pollice anche alla parte destra tremori alle mani e sudorazione quando sorrido mi trema la bocca a volte non riesco a camminare e una volta non riuscivo piu ad alzare il sopracciglio scusi la scorrettezza del testo. Questo lunedì ho un nuovo elettroencefalogramma si pensa al Parkinson giovanile potrebbe essere? O cos altro potrebbe essere? Grazie mille

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

a distanza non è possibile, nel Suo caso, avanzare delle ipotesi in quanto si dovrebbe effettuare una visita diretta.
Penso che sia già seguita da un neurologo. Utili potrebbero essere degli esami diagnostici se ancora non li ha effettuati, per es. RM encefalo e SPECT DAT SCAN.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Non sono ancora seguita da un neurologo ma ci devo andare a breve, grazie comunque quindi l elettroencefalogramma è inutile per la diagnosi di Parkinson? Grazie

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

sì, l'EEG non è un esame indicato per la diagnosi di Parkinson.
In questo sospetto l'esame più indicato è la SPECT cerebrale con DAT SCAN.
E' consigliabile associare la RM encefalo, non per la diagnosi del parkinson ma per escludere altre condizioni. Nel Suo caso quest'ultima sarebbe particolarmente indicata considerato il reperto dell'EEG in cui le anomalie di tipo irritativo sono state riscontrate prevalentemente in un emisfero.
Si faccia seguire da un bravo neurologo.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Grazie mille!!!