Utente
Egregio Dottore,
circa un mese fa ho avuto una vertigine fortissima tale da impedirmi di alzarmi dal letto: vedevo tutta la stanza girare intorno a me, ho avuto vomito. Il medico intervenuto a casa mi ha somministrato plasil e torecan con parziale beneficio. Da quel giorno infatti non sto più bene: continuo ad accusare vertigini, senso di instabilità, senso di orecchio pieno, nausea, rigidità al collo ed alla parte alta della spalla, formicolio alle mani. Mi sono recata da un fisiatra che mi ha prescritto del cortisone che ho assunto per 10 giorni senza alcun beneficio oltre che rivotril 4 gocce alla sera (senza alcun beneficio se non un abbassamento della pressione). Avendo delle protrusioni a livello cervicale ed un'ernia già diagnosticate con RMN 2 anni fa il fisiatra mi ha altresì prescritto massoterapia, laser, ultrasuoni, rieducazione posturale. Crede che siano terapie adeguate? Premetto che non le ancora iniziate ma già prenotate. La ringrazio molto per la risposta che vorrà fornirmi

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

ognuna delle terapie menzionate va prescritta in base alla sintomatologia del paziente e alle alterazioni riscontrate, cioè in modo individuale.
Mi pare di capire che il fisiatra abbia effettuato un'accurata visita medica ed abbia visionato le immagini in base alle quali ha poi prescritto le varie terapie.
Pertanto la loro prescrizione dovrebbe essere abbastanza indicata.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro