Utente
Buonasera,
nei giorni scorsi mio figlio di 17 anni ha effettuato un eeg per richiedere l'idoneità alla pratica agonistica della boxe.
L'esame ha evidenziato ANOMALIE LENTE SULLE DERIVAZIONI ANTERIORI BILATERALI.
Devo dire che non ha mai avuto nessun sintomo che facesse prevedere una cosa simile. Il medico dopo l'esame ha chiesto se aveva preso qualche medicina o non aveva dormito la notte precedente. Niente di tutto questo era successo.
Subito dopo ha effettuato una visita neurologica dove è risultato tutto a posto.
Il medico inoltre ha prescritto una RISONANZA senza mezzo di contrasto.
In effetti ho ricordato che circa un anno fa aveva preso una forte botta alla testa, proprio al centro in alto, per aver urtato un infisso basso.
Inoltre devo dire che da qualche anno gli è stata diagnosticata una TIROIDITE CRONICA, tuttora stazionaria, senza bisogno di assumere nessun farmaco.
Naturalmente non avendo l'idoneità fisica non verrà rilasciato il certificato per la pratica agonistica. Vorrei sapere se il ragazzo può continuare la pratica non agonistica. Inoltre a quali altri esami deve sottoporsi? Che tipo di vita potrà avere dopo questa diagnosi?
Vi chiedo cortesemente di rispondermi.
Grazie

[#1]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Gent.le utente,
prima di addivenire ad una decisione aspetti almento il risultato della RM dell'Encefalo.
Inoltre, per quel che vale il consiglio, a mio figlio non consentirei di rischiare il proprio cervello ogni volta che sale sul ring per un possibile fatto acuto o un progressivo deterioramento nel tempo.
Ma quest'ultima è solo una mia opinione.
Cordialmente.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio molto per la risposta.
Come lei dice aspetteremo senza allarmismi l'esisto della RM.
In merito al suo consiglio penso proprio che abbia ragione, è meglio correre alcun rischio.
Ad ogni modo, dopo aver ottenuto il risultato, mi permetterò di chiedere ancora...
Buona giornata

[#3] dopo  
Utente
Buongiorno dottore,
nei giorsni scorso ho ricevuto l'esito della RM Cerebrale, che ricopio in basso.
Potrebbe cortesemente dirmi cosa ne pensa e se ritieni necessari ulteriori approfondimenti? La ringrazio e la saluto.

Sistema ventricolare in sede, di normali dimensioni.
Spazi sottoaracnoidei regolari.
Non alterazioni di segnale dei tessuti nervosi.
Aliquota flogistica nel seno sfenoidale dal lato sinistro. Iperplasia dei residui adenoidei.

[#4]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Gent.le,
il referto RM, a parte un poco di sinusite ed ingrandimento dei residui delle adenoidi, per quale che concerne l'encefalo è assolutamente normale.
Valuterei la ipotesi di una visita specialistica neurologica.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#5] dopo  
Utente
Gentile dottore, la visita neurologica è stata effettuata ed ha dato questo esito:
NON RIFERITE PATOLOGIE NEUROLOGICHE.
E.O.N. ALLO STATO NEGATIVO.
Le chiedo, per favore, se ritiene necessari altri approfondimenti e se è necessario ripetere un altro EEG nei prossimi mesi.
La ringrazio ancora.

[#6]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Un ulteriore esame strumentale, che poi è la versione approfondita di uno di quelli già effettuato, può essere un EEG dinamico delle 24 ore.

Cordialmente,

http://trepinilab.it/servizi/specialistica/neurologia/neurologia-eeg-roma/
http://www.europeanhospital.it/uos/neurologia_clinica.html
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#7] dopo  
Utente
Dottore, in assenza di sintomi, ritiene strettamente necessario l'esame che ha indicato? Non vorrei sottovalutare nè dare eccessivo risalto alla cosa, anche alla luce di due esami (RM e Visita Neurologica) che hanno dato entrambi esisto negativo.
Inoltre, ritiene opportuno che il ragazzo (17 anni) riprenda l'allenamento sportivo (BOX a livello non agonistico) che ha sospeso in attesa dei risultati della RM?
Infine, potrebbe un giorno evolvere questa situazione in senso negativo, scatenando epilessia e qualcos'altro?
La ringrazio ancora moltissimo.
Buona serata

[#8]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Alla ultima domanda sicuramente non sono in grado di risponderle.
Per quel che concerne la boxe oggettivamente è una disciplina sportiva pericolosa sia per fenomeni acuti sia proiettata nel tempo.
L'Eeg dinamico 24 ore ha l'indubbio vantaggio di registrare la attività elettrica cerebrale per periodo prolungato rispetto ai 15-30 minuti dell'Eeg standard. In senso stretto non mi sembra assolutamente necessario valutato il pregresso (visita + RM) ma certamente fornirebbe maggiori informazioni. In ogni caso non c'è alcuna fretta tanto più che suo figlio è asintomatico per quel che mi scrive.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#9] dopo  
Utente
Gentile dottore,
la ringrazio moltissimo per la sua competenza e disponibilità e la saluto.