Utente
per varie visiccitudini-
liquidazione della ditta che avevo mia artigiana
separazione dalla moglie
problemi con avvocati ecc
problemi tanti sul lavoro
impotenza-eiuaculazione precoce ecc-
sono perennemente in stato di ansia-meglio di paura di....
negli ultimi mesi-ho un comportamento molto anormale direi
ho sempre paure-dormo pochissimo non mi concentro in ufficio alzo la cornetta e faccio il numero sulla tastiera del pc-leggo una parola invece è un'altra non riesco a ricordare le cose-vado in auto e penso a un incidente che potrebbe capitarmi-non assumo responsabilita' sulle cose che devo fare lascio andare rimando-
non ho voglia di andare da un medico per dirgli se da bambino mi pisciavo a letto o altre cose del genere-voglio solo un farmaco che mi faccia sopravvivere-non vivere preche di vivere ho gia' smesso da anni-
adesso prendo il lexotan e da 2-3 giorni il serupin per l'eiaculazione-anche se da 10 mesi non ho rapporti-
a volte penso seriamente di farla finita sto' impazzendo ?
c'è un medico magari nell'alto milanese (legnano ecc) che puo' darmi una risposta

grazie

[#1]  
Caro signore,
non si va dal medico, in casi del genere, solo per dire se da bambino <pisciava nel letto> o quante volte si masturbava.
Al medico che potrebbe occuparsi di Lei e potrebbe veramente aiutarLa a superare i momenti difficili e gravi della Sua vita, interessano altri aspetti.
Vi sono nella Sua zona, validi professionisti cui rivolgersi.
Se guarda fra gli iscritti in questo sito alla sezione Psichiatria, potrà contattarli.
Cordialità ed auguri

P.S.: farla finita significa gettare la spugna alla vita, al destino avverso che vorrebbe prevalere, ma poichè mi sembra di capire che Lei è stato un uomo di successo e di carattere forte, mi permetto di chiederLe: val la pena soccombere e buttare alle ortiche se stesso e tutto quello che Lei è stato ed ha fatto? Nella vita di ognuno di noi a volte si perde,per poi ritornare a vincere, ma quando si perde la vita non vi sono più possibilità nè di vincere nè di perdere.

[#2] dopo  
Utente
gent.mo dott. Migliaccio-
la ringrazio per l'avermi risposto-
la notte scorsa non ho dormito nemmeno 1/2 ora-
oggi sul lavoro ho avuto 1000 problemi-
stasera sono andato in farmacia x prendere 2 scatole di lexotan
e mi sono ingoiato 2 pastiglie
sono arrivato a casa-ho mangiato di malavoglia 3 fette di salame,e mentre lo facevo avevo il vomito-
ma è vita ?
mi dica lei
mi sembra sta' a Milano-
ha una professione anche nel pubblico ?
perche' sa' per arrivare alla fine del mese ho in tasca solo 60 €.
il mio non è vittimismo mi creda-
gettare la spugna o gettare se stesso alle ortiche
io non ho piu' nemmeno me stesso-
grazie per il leggermi
cordialita'

[#3]  
Caro signore,
se vuol far due chiacchiere con me, ben volentieri e non si preccupi per il resto.
Mi faccia sapere