Utente
Buongiorno a tutto lo staff di MedicItalia, scrivo per chiedere informazioni in merito al rapporto tra S.L.A. e attività fisica. E' consigliabile un programma di pesistica in palestra (ovviamente leggero e misurato) per pazienti che hanno questa malattia o è sconsigliato? Se consigliato, secondo Voi che tipo di programma sarebbe più ideale per contrastare, o perlomeno rallentare, i sintomi degenerativi di questo male?

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

la pesistica, come tutte le attività che richiedono intenso sforzo fisico, è controindicata in quanto aumentando l'affaticamento muscolare può peggiorare la capacità funzionale del paziente.
E' importante invece un programma fisioterapico personalizzato alle esigenze del singolo paziente, in base allo stadio della malattia e alle capacità funzionali in atto o residue.
Pertanto il consiglio che Le posso dare è di affidarsi ad un centro specializzato di fisioterapia dove il paziente viene gestito da personale qualificato (medici e fisioterapisti).

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro