Utente
tre mesi fa a seguito di caduta ho battuto la nuca. mi è stato riscontrto un trauma cranico con perdita di coscienza che ha determinato un focolaio celebrale lacero contusivo a sede frontale sinistro. RMN ed Angio RMN del cranio non hanno evidenziato anomalie vascolari ma solo un vasto focolaio lacero contusivo emorragico frontale sinistro. Rima di frattura a carico del processo mastoideo dx a livello della parete mediale: lesioni iperdense cortico sottocorticale frontale sx comptibili con focolai lacero contusivi
Ho subito notato una perdita dell'olfatto che si prolunga ormai da tre mesi
Una recente RM ha evidenziato la riduzione l'alterazine parenchimale frontale sx.
Vorrei sapere se è possibile riacquisire l'olfatto e le eventuali cure necessarie. grazie

[#1]  
Dr. Vincenzo Sidoti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
CHIARI (BS)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2005
Gentile signore, verosimilmente la perdita dell'olfatto non è legata al focolaio lacerocontusivo post-traumatico frontale ma al trauma sui filuzzi del nervo olfattivo. Potrebbe provare a testare neurologicamente la funzione olfattiva con odori test e valutare anche il gusto. E'possibile, se il danno al nervo non è lesionale, un recupero con il tempo anche spontaneo. Non esistono terapie farmacologiche.
Dott Vincenzo Sidoti

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio molto del Suo parere e delle Sue indicazioni.
Proverò a fare il test