Utente
Salve, da circa una settimana sto cominciando ad accusare dei sintomi che non sono molto pesanti ma che comunque danno un certo fastidio. Mi capita spesso che mi sento la testa un po' pesante specialmente quando mi chino o guardo verso l'alto o il basso, non le definirei delle vertigini ma lievissima sensazione di sbandamento il tutto accompagnato da forti tremori alla palpebra sinistra, tremori che comunque ho frequentemente in vari episodi durante l'anno. Non è una situazione ingestibile però è da una settimana che va avanti perciò comincio a pensarci di più di quanto non lo facessi i primi giorni. Le mie domande sono, conviene magari lasciare passare qualche giorno pensando magari che sia una cosa momentanea o comiciare a fare qualche esame di controllo? Se si che tipo di esami sono indicati per dei sintomi del genere?

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

dice bene, lasci passare qualche giorno per vedere se la sintomatologia regredisce spontaneamente, se dovesse persistere si rivolga al Suo medico curante che Le indicherà, in base ai riscontri della visita, come e se procedere.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
So benissimo che non si dovrebbero fare autodiagnosi ma mi viene da pensare che tutto ciò possa essere collegato a una delle seguenti cose:
Pratico palestra e non vorrei che magari dipenda dal fatto che ho eseguito qualche movimento strano e la cervicale ne abbia risentito,
oppure potrebbe centrare in qualche modo l'orecchio dato che da un po' di tempo ho degli acufeni e spesso sento come vibrare le orecchie. Potrebbe avere senso ciò che dico?
Aggiungo anche che riposo abbastanza bene quindi non credo che il sonno possa influenzare in qualche modo ciò.
Grazie.

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

le Sue ipotesi potrebbero essere possibili, ovviamente a livello teorico.
Veda l'evoluzione, poi si rivolga al medico curante.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro