Utente
Buonasera a tutti,
Scrivo questo breve post perché ho bisogno di un consulto. Io è svariati anni che accuso il seguente problema: mi si presentano delle situazioni che mi sembra di aver già vissuto (o sognato) che mi fanno rimanere un po' interdetto e il tutto è seguito da una forte nausea e cefalea. Ultimamente questo fenomeno è stato più ricorrente così ho deciso di rivolgermi ad un neurologo che mi ha fatto effettuare un EEG normale e uno con deprivazione di sonno. Entrambi sono risultati negativi. Nonostante ciò questi deja-vu continuano e non mego che mi creano malessere e angoscia. Volevo chiedere a voi esperti cosa ne pensate e come sarebbe meglio procedere perché non mi pare proprio che sia una cosa normale nonostante l'EEG corretta.
Vi ringrazio anticipatamente,

Cordiali Saluti

[#1]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Buona sera,
valutata la sua età ritengo come l'approccio alla diagnostica neurofisiopatologica di scelta sia quella mediante un EEG Holter delle 24 ore.

Molto più accurato e molte più informazioni rispetto agli esami EEG già eseguiti che, ritengo, duranti, non oltre i 30-45 minuti.

Cordialmente.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno,
Mi è stato consigliato di effettuare una RM con contrasto all'encefalo in quanto il mio disturbo si presenta con frequenza variabile e con EEG di holter c'è il rischio che non mi si presenti nelle 24 ore di analisi. L'RM può essere utile per comprendere il problema? Inoltre è possibile che le due EEG siano risultate negative nonostante un problema organico ci sia?
Rinnovo i ringraziamenti,

Cordiali saluti.

[#3]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Ritengo come la integrazione tra le informazioni anatomo/morfologiche fornite dalla RM e quelle di tipo funzionale fornite dall'EEG Holter possano contribuire a chiarire il caso clinico "al meglio".
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it