Utente
Buongiorno dottori. Ho già scritto in passato su questo sito e oggi vorrei un chiarimento su un piccolo problema: Si tratta di tensione cervicale ai muscoli "alti", appena sotto la testa, e di un dolore alle vertebre alla base del collo quando guardo verso il basso.Inoltre quando guardo in alto, nel riportare il collo nella sua normale posizione avverto uno schiocco. Questi muscoli tesi mi fanno male toccandoli con un dito e sento rigido; facendo digito pressione la tensione diminuisce. Ho eseguito in passato delle visite tra cui quella neurologica, ortopedica, da un posturologo, e diversi esami strumentali tra cui la lastra cervicale e RM celebrale. Da tutto questo è emerso un solo problema posturale che mi teneva il collo anteriorizzato, ovvero propenso in avanti rispetto alla posizione fisiologica. Il posturologo mi diede degli esercizi per correggere questo problema e la situazione è migliorata tantissimo, ma quando studio per molto tempo e sono costretto a tenere il collo in basso le tensioni si fanno sentire a volte come piccole "scosse" nella parte alta della cervicale. Preciso inoltre che questo è un periodo di ansia causa esami a scuola. Quando faccio movimento come ad esempio in palestra nessun problema. Assumendo EN gocce abbinate agli esercizi di postura sto ancora meglio.

Vorrei chiedere un parere sullo specialista giusto nel mio caso che potrebbe darmi qualcosa per rilassare la tensione nei momenti di ansia o di studio intenso come questo. L'ansia può influenzare queste tensioni?
Vi ringrazio in anticipo.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

certamente, l'ansia associata a posture prolungate e poco corrette contribuisce non poco a determinare ed a mantenere la tensione muscolare che riferisce.
Ritengo che possa parlarne col Suo medico curante.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio dottore. Il mio medico di famiglia potrà darmi qualcosa per risolvere il problema in maniera curativa? Perché so che EN gocce è solo per uso temporaneo.

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il medico curante è in grado di intervenire.
Per il problema cervicale sarebbe indicato anche il fisiatra.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro