Attivo dal 2015 al 2015
Gentili dottori, sono un ragazzo di 28 anni e ho il timore di avere problemi neurologici. Mi capita infatti di avere da 2 anni quasi in modo saltuario, sensazione di stanchezza alle gambe e ai polpacci, soprattutto il sinistro. Non avverto però dolori, nè fitte, nè spasmi, le gambe non si addormentano, non ho formicolii, non ho perdita di potenza, ma solo come un indolenzimento, fiacchezza. Ho fatto in un anno tre visite neurologiche, l' ultima pochi giorni fa, tutte le visite con esito negativo e nessuno mi ha mai seganto una RMN o altri esami. Dopo le visite neurologiche, senza nessuna cura i sintomi sono scomparsi da soli e sono tornato a vivere serenamente, ma poi mi è ritorna la paura dopo qualche mese. Da tre giorni ora avverto come degli strani sintomi al polpaccio e alla pianta del piede sinistro, tipo come se mi tirasse qualche nervo dalle dita del piede fino al polpaccio e ho qualche formicolio lieve, che scompare subito. Al mattino le gambe sono stanche e rigide e solo camminando si sciolgono dopo pochi passi, appoggiandole a terra al mattino, le sento rilassarsi. La notte non dormo bene e sono sempre in tensione muscolare con tutto il corpo. Su internet ho letto che alcuni casi di sla o sm esordiscono con problemi ai polpacci, alle gambe, proprio con i miei sintomi e cosi ora sono terrorizzato (i neurologi invece mi hanno parlato di altri sintomi di esordio). Sono stato oggi da un ortopedico che ha riscontrato un accorciamento della catena muscolare alla coscia sinistra e un blocco sia ATM che alla caviglia sinistra e dopo una manipolazione mi ha sbloccato e allungato il muscolo, ora sembra andare molto meglio. Vorrei chiedere se possono essere i miei, sintomi della sla o sclerosi e cosa potrei fare dato che ho fatto 3 visite già e da due anni ho questa paura e sintomi. Ggrazie mille

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

concordo con i colleghi che Le hanno detto che non ha malattie neurologiche importanti.
La sintomatologia descritta, le modalità di presentazione e il decorso non fanno pensare le malattie che teme.
Se è da due anni che si manifesta questa paura, come Le dicevo in un altro consulto, è proprio questa che deve curare rivolgendosi ad uno psichiatra per una diagnosi corretta ed un'adeguata terapia che possa risolvere il problema e farle vivere una vita congrua alla Sua giovane età.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Attivo dal 2015 al 2015
Gentile dottore grazie mille. A questo punto seguirò questa strada e consulterò uno psicoterapeuta.

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Ok, mi raccomando!
Dr. Antonio Ferraloro