Utente
Premetto che probabilmente le informazioni che inserisco non saranno esaustive; vi prego quindi di chiedere eventuali approfondimenti.
Mi padre (del 1942) ha avuto vari problemi; nell'ultimo periodo assume eparina con una certa regolarità per episodi di tromboflebite e un medicinale per un tremore costante che aveva soprattutto alla testa.

Non avendo possibilità di contattare nel breve il neurologo che ha seguito mio padre nell'ultimo periodo, chiedo aiuto per la difficoltà nel comprendere la risposta:
"sfumata ipodensità della sostanza bianca periventricolare come per vasculopatia cronica.
Sistema ventricolare in asse dilatato.
Ectasia degli spazi liquorali della volta e della base come per fenomeni di atrofia cortico e sottocorticale".
vi ringrazio anticipatamente per la risposta che vorrete fornire.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

la sfumata ipodensità della sostanza bianca è un reperto che si riscontra frequentemente in soggetti dell'età di Suo padre e non è un elemento particolarmente allarmante. Anche la dilatazione del sistema ventricolare e degli spazi liquorali potrebbe essere compatibile con l'età, dipende però dall'entità della dilatazione, elemento questo che deve essere valutato dal neurologo visionando direttamente le immagini della TC e dopo attenta valutazione clinica.
Le condizioni cognitive e di memoria sono normali?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro