Utente
Presenza di numerose lesioni demielinizzanti localizzate nella sostanza bianca periventricolare, peritrigonale, nel corpo calloso che è lievemente ridotto di spessore, lungo le radiazioni ottiche temporali e in fossa cranica posteriore a sinistra.
Nessuna lesione è sede attualmente di patologico enhancement contrastografico. Cavità ventricolari e cisternali nella norma.ùRegolare pervietà dei grossi tronchi arteriosi della base cranica.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

ritengo che voglia sapere l'esito della RM encefalica che penso abbia già interpretato da solo.
Infatti sono state riscontrate numerose lesioni che il neuroradiologo interpreta di tipo demielinizzante ma non attive in quanto non captanti il mezzo di contrasto.
Non so però se questa è una prima RM, un controllo periodico in paziente già con diagnosi, l'età del soggetto in questione, ecc.
È ovvio che deve fare visionare le immagini dell'esame ad un neurologo, meglio se di un Centro specializzato in malattie demielinizzanti.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro