Utente
Salve, ho 21 anni..
Con colpi di freddo e posizioni scorrette vengo solitamente assalita da un dolore assurdo che da una parte della testa (destra o sinistra) si irradia alle trempie, contorno occhi, collo e spalla..Forse cervicale? Eventi comunque molto rari e di solito prendevo una Tachipirina e passava del tutto.
Nell'ultimo mese sono stata assalita dallla solita "cervicale". Ho preso una tachipirina e via. Al contrario delle altre volte però, il dolore non è passato. O meglio, è passato ma ho sentito una sensazione di "sta per venirmi ancora",sentivo il collo e la schiena strane come se, anche non mi davano dolore, fossero ugualmente infiammate.
Infatti sono oggi circa 6 giorni che sto davvero male. Ho un dolore che si irradia dalla testa , alle tempie (entrambe) all'osso del naso, alla mascella, al collo e alla spalla, alle clavicole.. prendo la tachipirina e metto il Voltaren e sembra passare (non del tutto) e poi ritorna insistentemente. Non è un dolore fortissimo ma è insopportabile per quanto fastidioso . Sembra tutto indolenzito, infiammato.. a volte mi faccio fare un semplice massaggio da mamma (non è una fisioerapista nè nulla.. va per intuito) perchè ci sono dei punti della schiena che mi fanno malissimo e provo immediato sollievo. Dopo qualche ora però il dolore ritorna come prima.
La cosa strana è che questi punti magari qualche ora dopo non mi fanno più male. E magari mi fa male la parte opposta. In questo momento ad esempio ho dolore al lato destro (testa spalla clavicola ect) ma può essere che tra qualche ora o domani, il dolore si sarà spostato tutto nella parte sinistra.
L'unico punto FISSO dove mi fa male al tatto, sono le tempie, osso del naso e le mascelle. Se tocco con la mano mi fanno male sempre.
Premettendo anche che sono una ragazza che non lavora da due anni quindi passo molto tempo in casa sul divano o al pc (a volte in posizioni assurde) che sono un soggetto ansiosissimo (il solo pensiero di convivere con qualche "male" mi fa battere il cuore all'impazzata e mi fa sudare freddo.. letteralmente..).. che ho i denti del giudizio ancora dentro l'osso e a volte ho la sensazione che il dolore mi parta dalla mascella..e che vivendo al sud siamo passati dal caldo al gelo davvero da un giorno all'altro..
Cosa potrebbe essere? Ieri ho avuto un po' di tregua (il dolore sembrava essere di meno .. ho preso una pillola di CELEBREX il giorno prima) .. ma oggi sono punto e a capo. Essendo venerdì il dottore non c'è e purtroppo lunedì partirò per una una settimana per problemi di famiglia (e non posso assolutamente rimandare). Ovviamente al mio ritorno farò tutte le visite necessarie ma nel frattempo mi piacerebbe farmi qualche idea.
Sarà un colpo di freddo? Saranno i denti del giudizio? Sarà cervicale? Cefalea.. una scoliosi? Una postura scorretta? Sarà che il dolore "varia sempre" perchè è un'infiammazione dovuta ad un irrigidimento dei muscoli? artrite?
So che non è possibile una diagnosi virtuale ma accetto qualsiasi pensiero.

[#1]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Racconto lungo ed esaustivo seppur nel contesto di un consulto a distanza.
Nessuna valutazione clinica possibile vista da qui.

Un dato: il solito mal di testa è cambiato per intensità, frequenza e durata !!

Una indicazione: visita neurologica presso un esperto certitificato in terapia del dolore cranio facciale.
Se necessario esami strumentali a d approfondimento diagnostico di "causa" per poi poter iniziare un trattamento adeguato al caso.

Cordialmente.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it