Utente
Salve dottori sono un ragazzo di 18 anni che non sta vivendo bene, sono ansioso è abbastanza ipocondriaco. L'altra notte prima di addormentarmi ho sentito una fitta lancinante dietro la testa a sinistra credo all'osso occipitale, subito la mia testa mi ha rimandato all'aneurisma che è la più grande paura. Ora questo mal di testa è rimasto non lancinante ma con fitte che vanno dalle tempie a tutta la zona parietale ma se non ci penso sembra passare se invece mi faccio prendere dal panico mi irrigidisco mi fa male il collo(quello quasi sempre) e mi aumenta l'ansia che mi causa anche nausea qualche volta.. Mia mamma mi dic di stare tranquillo che è la primavera che mi crea stanchezza e mal di testa infatti l'anno scorso nello stesso periodo ho avuto un virus credendo fosse aneurisma e ho avuto una piccola depressione.. Io ho paura continua a sentire delle fitte lì in quel punto soprattutto e non riesco a stare tranquillo non so se fare una RM per alleviare ogni mio dubbio ma sicuramente mia madre non me la vuole far fare né farmi vedere da un neurologo.. Io ho l'ansia non doRmo e penso ai ragazzi a 18 anni morti per aneurisma e a tutti quelle persone morte per la stessa malattia che avevano inizIsto con un semplice mal di ytesta..ho paura dottori, fumo e bevo qualche volta con i miei amici, questo mese forse un po' troppo per colpa delle svariate feste che ho avuto, ora diminuiró drasticamente.. Cosa devo fare ho paura sento questi dolori e ho paura, scusate la lunghezza, grazie mille!

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Ragazzo,

mi sentirei di tranquillizzarLa, lasci perdere gli aneurismi cerebrali.
Le fitte che riferisce hanno probabilmente origine diversa, nevralgica, cervicale, ansiosa, ecc.
Se dovessero persistere faccia una visita neurologica ma in tutta serenità e senza apprensione.
Attenzionerei anche il disturbo d'ansia che Le procura queste paure rivolgendomi ad uno psicologo o ad uno psichiatra.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille dottore ho parlato con il mio medico e mi ha detto che secondo lui è soltanto stanchezza e probabilmente cervicale perché sento anche dei forti dolori al collo e alla spalla sinistro e indolenzimenti alle braccia.. Ho parlato con mia madre della risonanza e secondo lei e il dottore non è assolutamente il caso, è una delle mie paure più grandi ma se lei è il dottore di famiglia mi dite di non pensare all'aneurisma credo che cercherò di non pensarci.. Proprio il fatto che è una malattia che compare all'improvviso senza avvertimenti mi mette tanta paura e quando ho letto di persone che con un semplice mal di testa hanno poi avuto questo male sono veramente andato in crisi..preferirei avere qualunque cosa pur di non avere questa malattia che tanto mi spaventa!

[#3] dopo  
Utente
Ah dottore anche secondo lei la risonanza non è assolutamente da fare?

[#4]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

in questi casi con la sintomatologia descritta la RM non trova nessuna indicazione, non è razionale fare esami a caso senza una motivazione clinica.
Se la paura non passa spontaneamente, resta valido il consiglio che Le ho dato precedentemente.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#5] dopo  
Utente
E se fosse un aneurisma fissurato? Che non si è ancora rotto ma ha sanguinato?

[#6] dopo  
Utente
Dottore mi fa male la testa, nelle zone laterali della testa vicino alle tempie mi sento come se qualcuno mi stesse schiacciando la testa.. Non so che fare, se tocco mi fa male ho paura

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Stia tranquillo ed effettui una visita neurologica presso un collega esperto in cefalee per avere una diagnosi corretta del tipo di mal di testa che riferisce.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
Vabene dottore la ringrazio molto..però c'è una cosa che non capisco, se l'aneurisma è una malattia silenziosa asintomatica ecc perché non ha alcun senso fare delle RM? Metta caso che venga ritrovato un aneurisma in un paziente che non aveva alcun dolore ma aveva una gran paura..non capisco questa cosa ed essendo una cosa che mi spaventa tanto come lei ha capito volevo sapere perché fare una risonanza solo per sicurezza per controllo per essere sicuri non è razionale, grazie mille!

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

<<se l'aneurisma è una malattia silenziosa asintomatica ecc perché non ha alcun senso fare delle RM?>> se fosse come dice Lei tutti dovremmo fare una RM, non Le pare?
Pertanto Le confermo che non è razionale, la Sua è solo una paura che riflette solo un disturbo ansioso.
C'è la possibilità concreta che, ammesso che faccia la RM e si tranquillizzi, poi focalizzi la Sua paura su un'altra malattia, per questo motivo l'ho invitata ad affrontare il problema psichico.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro