Utente
Salve a tutti,
Vorrei sapere se può essere tutto frutto dell'ansia. Qualche settimana fa vidi un servizio alle iene di un signore con la sla è la cosa mi è rimasta particolarmente in mente. Qualche giorno dopo tornando dalla palestra avverto un fastidio al gomito e (purtroppo) cerco su internet. La prima cosa che mi esce è appunto sla. Da allora entro in uno stato di agitazione perenne, mi sveglio la mattina agitato, a scuola sono sempre sconcentrato, non esco più. Poi i sintomi fisici di debolezza ecc. sono comparsi (mi sento un braccio più debole dell'altro). Qualche tempo dopo mi è venuto anche un fastidio al collo e alla nuca, che il medico ha indicato come contrattura. Volevo sapere se è possibile che tutto nasca dalla mia mente e che debolezza e agitazione possano essere combinate. Ho 18 anni, e ad agosto ho fatto tutte le analisi del sangue. Sarebbe già emerso qualcosa? Può lansia avere queste conseguenze?

[#1]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
La Malattia dei motoneurono (SLA) esordisce in media tra la V e la VI decade di vita.
Naturalmente i singoli casi si dispongono lungo la curca di Gauss pertanto vi saranno, seppur rari, esordi precoi ed esordi tardivi.
La diagnosi di SLA è pressochè quasi esclusivamente clinica.
Esami di ausilio al solo scopo di conferma di una malattia neuro-degenerativa in progressione che divengono positivi in fase avanzata sono la EMG ed i PEM.
La auto-diagnosi mediante internet ritengo sia fortemente sconsigliata.

Tornando alla sua domanda iniziale "...Vorrei sapere se può essere tutto frutto dell'ansia..." la risposta è "può essere".

Naturalmente tutto ciò non la tranquillizzerà pertanto le consiglio una visita neurologica di persona.

Molto suggestivo appare essere l'esordio dei suoi sintomi e non segni (cerchi su internet la differenza: tra sintomo e segno) sia occorso dopo che "...Qualche settimana fa vidi un servizio alle iene di un signore con la sla è la cosa mi è rimasta particolarmente in mente...";
Lei cosa pensa?

NB: Questo è un consulto a distanza e come tale non può sostituire una visita medica di persona.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#2] dopo  
Utente
Salve dottore e grazie per la risposta, volevo chiederle se il dolore al braccio potrebbe essere frutto di cervicale?

[#3]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Potrebbe...
...ha una problematica al rachide cervicale da gustificare una cervico-bracialgia?
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#4] dopo  
Utente
Sinceramente ultimamente mi sveglio con la bocca stanca, la cervicale può essere correlata ad un brobleim di bruxismo?

[#5]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Il bruxismo è una parasonnia ovvero un disturbo del sonno in fase NREM.
Sembrerebbe non aver riflettuto su quanto già "focalizzato" ovvero "... "...Qualche settimana fa vidi un servizio alle iene di un signore con la sla è la cosa mi è rimasta particolarmente in mente...".
Sta facendo domande a caso...si è accorto?
Non ha risposto se ha problemi anatomici o funzionali al rachide cervicale...si è accorrto?
...plachi la sua ansia.

Questo sito è un'area di informazione medica e consulto a distanza non un luogo dove riversare a ripetizione il proprio stress.

Come già detto consulti di persona un neurologo e segua le indicazioni del collega.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it