Utente
Salve dottore vorrei esporre un caso sia per avere un consulto e sia per risolvere dei dubbi.Premmettendo che mesi fa ho fatto una rm sotto richiesta del neurologo e all incirca 3 settimane fa ho fatto una visita di controllo sempre dallo stesso,ho problemini con la cervicale e sto facendo massaggi con L osteopata che mi trova sempre disallineate le vertebre c2 e c3 del collo e quindi mi Fa scrocchiare il collo.Ora la mia preoccupazione è che leggendo su internet,sono venuta a conoscenza che ictus e lesioni della carotide sono possibili facendo questa mossa.Ora ho paura che possa essere successo anche a me,è il caso di preoccuparsi?secondo lei è possibile?e comunque cosa posso fare per far alleviare i miei dolori cervicali.Grazie mille

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

non credo che si sia creato alcun danno di quelli che Lei teme, stia tranquilla.
La RM è stata effettuata alla colonna cervicale?
Potrebbe copiare il referto?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
No dottore la risonanza la feci all encefalo e tronco encefalico la feci vedere ad un suo collega neurologo e da lì mi ha detto con calma di farmi una rm alla cervicale xke potrei avere una minima cervicale appunto.Mi ha detto di farla senza urgenza.Ma leggendo quelle cose sull ictus causato dallo scrocchiare del collo mi ha creato dell allarmismo anche perche L Osteopata sa dove mettere le mani e non credo faccia danni così importanti.

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

farei prima una RM cervicale, poi in base all'esito si deciderà come procedere, almeno ha degli elementi obiettivi su cui ragionare.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Grazie mille dottore mi ha tolto grandi dubbi grazie mille ancora

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Di nulla, buona serata.
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Dottore un'ultIma cosa..ma lo scricchiolio del collo anche stando fermi può essere una cosa grave???

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
In linea di massima no, aspettiamo la RM cervicale.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
Appena possibile la farò,ma cosa potrebbe indicare secondo lei?

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
E come faccio a saperlo??
Problematiche articolari, del disco intervertebrale, rettilineizzazioni della colonna cervicale da contrattura muscolare, ecc.
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente
Si lei non può saperlo ha ragione ma io chiedevo in ambito vitale.C è pericolo di avere qualcosa di umanamente irreparabile?

[#11]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
No, tranquilla...non sia così negativa....ci saranno le comuni alterazioni che generalmente si riscontrano a livello cervicale.

Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente
Ah ecco perfetto.La ringrazio molto ha colpito proprio il centro della mia discussione.Non appena farò la risonanza le scriverò il referto se ha piacere.Buona giornata e buon lavoro dottore

[#13]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Certamente, leggerò volentieri.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro