Utente
Ciao a tutti,mi chiamo Paolo,25 anni e vivo a Varese....tutto inizio 2 anni fa.
Sono 2 anni e 3 mesi che provo tutti tutti i giorni fascicolazioni in tutte le zone del corpo,dopo 6 mesi ho avuto una visita neurologica esito negativo.
I sintomi continuano e nello stesso tempo da giugno 2015 si aggiunge una forte debolezza alle mani che mi porto dietro da almeno un anno.
Nonostante tutto continuo a svolgere al pieno la mia attività da giardiniere senza nessun problema.
Il primo neurologo mi ha mandato in cura presso la struttura cps associando i miei a disturbi psichiatrici e perciò prendo da ormai un anno lo xanax.
Per la debolezza e fascicolazioni (HO TUTTORA IL TERRORE DELLA SLA) il medico mi fa che non c'era bisogno di un ulteriore accertamento neurologici perché uno e bastato e la debolezza una volta testata da lui,la ritenuta soggettiva e non clinica,morale mi prescrive una seconda visita neurologica che o avuto settimana scorsa.
Esito della 2 visita negativo (compresi i robot,riflessi,no atrofia,) e la neurologa afferma con certezza che questa debolezza non è clinica non c'entra niente con la sla e insiste a dire che un elettromiografia sarebbe inutile,io continuo a sentirmi debole ma lei ha associato tutto ciò a una forma ansiosa per il fatto che di forza ne ho tantissima.
Adesso volevo specificare 2 cose :
-La visita CLINICA senza EMG risultate negative possono escludere la SLA??voglio dire anche senza esami strumentali ma solo con test clinici.
-io su internet ho letto che fascicolazioni e debolezza sono sintomo della sla,la debolezza ce lo tutti i giorni alle mani (ma si accentua sopratutto quando sono 2 3 ore che lavoro,quando litigo con la fidanzata o quando mi sento agitato),perché in presenza di debolezza (però ripeto forza ne ho e riesco a svolgere tutte le mie attivita) la neurologa non ha voluto farmi fare ulteriori esami diagnostici??
Grazie dell'attenzione
Paolo

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

la diagnosi di SLA è essenzialmente clinica, cioè con la visita neurologica. L'EMG serve solo per confermare eventuali sospetti clinici, in assenza dei quali non è indicato l'esame in questione, ecco perchè la collega non lo ha prescritto.
La debolezza soggettiva non è un sintomo di SLA, in questo caso c'è un deficit di forza obiettivo che si manifesta anche con deficit motorio.
Inoltre dopo più di due anni, in caso di SLA, la sintomatologia sarebbe stata davvero invalidante.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Mi può gentilmente spiegare la differenza tra deficit di forza e debolezza soggettiva??
Tenga conto che insieme alle fascicolazioni ho proprio questo continuo senso di debolezza però senza reali cali di forza (lavoro e faccio tutto),in base alla descrizione e sicuro che si tratta di debolezza soggettiva??

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non sono sicuro io che si tratti di debolezza soggettiva, è sicura la collega che l'ha visitata, infatti eventuali deficit di forza oggettivi vengono rilevati facilmente alla visita medica.
La debolezza soggettiva è quella che percepisce Lei, mentre quella oggettiva la riscontriamo in corso di visita medica e, come Le dicevo, causa deficit motorio, cioè impossibilità ad effettuare alcuni movimenti.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Si nel foglio la neurologa ha scritto "il paziente avverte una sensazione di debolezza ma nella visita non ci sono alcun segni di deficit di forza e atrofie o compromissione neuronale"
Questo significa che è una debolezza soggettiva se vogliamo darle un nome???
la debolezza soggettiva ha qualcosa da vedere con la neurologia o rappresenta di più altre cose???

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non è un sintomo specifico neurologico.
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
E che cosa può riguardare fascicolazioni da 2 3 anni e debolezza soggettiva??può rientrare in un quadro psichiatrico di ansia???oppure

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Quella psicosomatica è una delle ipotesi, con lo xanax che assume da un anno però non risolverà il problema, sono necessari farmaci di altre classi, sempre se venisse confermata questa ipotesi, come sembra lo sia stata in passato.

Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
L'importante dottore che non rientri nella sla la debolezza soggettiva e già li sarei felicissimo

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Stia tranquillo e lasci stare la SLA.

Buona giornata
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente
Il ultima cosa...il sentirsi debole e avere le fascicolazioni,ma riuscire a lavorare e a fare tutto,quali sono le cause ben precise della debolezza soggettiva???

[#11]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Possono essere diverse, tra le più comuni citiamo le cause psichiche, stati anemici, carenze di elettroliti, problemi cardiologici, ecc.. per quanto riguarda la debolezza.

L'associazione dei due disturbi è più frequente nelle somatizzazioni.


Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente
E una debolezza che viene classificata SOGGETTIVA per qualsiasi cosa,compreso stato ansioso,e non oggettiva quella da sla,può durare tutti i giorni da 11 mesi ogni momento ed essere del tutto benigna??
Grazie della disponibilità dottore

[#13]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Anche anni!

Comunque queste domande denotano un marcato stato ansioso che andrebbe affrontato adeguatamente.
Le ricordo che le rassicurazioni rinforzano l'ansia, Le sembrerà un paradosso ma è proprio così.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente
Un'altra cosa,ne approfitto già che c'è aperta una discussione...ieri ho ripreso a fare flessioni dopo 5 anni...contando il fatto che sono obeso,ho fatto lo sforzo e ne ho fatte tranquillamente 50 in 3 serie,dopodiche con la mano sinistra non riuscivo nemmeno a girare il volante dell'auto talmente erano bloccate come un vero deficit di forza,e oggi ho le braccia dolenti ma nonostante tutto sono qui al lavoro.
Può essere il risultato di un sovrallenamento esagerato a portarti a un tipo di deficit momentaneo e poi per gli altri giorni debolezza e dolori??

[#15]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Certamente, è molto probabile.
Le comunico pure che nella SLA non c'è il sintomo dolore se non in fase avanzata della malattia.

Dr. Antonio Ferraloro

[#16] dopo  
Utente
Però dopo che ho avuto un sovraffaticamento da sport non riuscivo più a girare il volante della macchina (questo mi è successo dopo che ho esagerato con le flessione,altrimenti si mi sento debole alle.mani ma riesco a fare tutto)