Utente
Salve, vorrei chiedere delle delucidazioni riguardo un esame prescritto mi qualche mese fa. A Gennaio, in seguito a violente cefalee durate per un mese, mi fu prescritta una risonanza magnetica al cranio senza mezzo di contrasto. Fattala, non ne emerse nulla di significativo e decisi di aspettare pazientemente che il dolore alla testa se ne andasse. Il mal di testa se ne andò dopo un mese circa, ma da una settimana a questa parte è ritornato con la stessa intensità, affiancandosi ad un mal di stomaco che già avevo. Sono una persona un po' ansiosa e mi è sorto il dubbio che avendo fatto la risonanza senza mezzo di contrasto possa essere sfuggito qualcosa. Qualcosa, magari una minima anomalia, sarebbe sorta anche senza mezzo di contrasto?

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

anche senza mezzo di contrasto si sarebbero evidenziate anomalie importanti, per cui può stare tranquillo.
Se la diagnosi è di emicrania è normale non trovare nulla a livello encefalico essendo questa una cefalea primaria e senza causa nota.
Le consiglio di rivolgersi ad un neurologo esperto in cefalee, se ancora non l'avesse fatto, per una diagnosi corretta ed eventuale idonea terapia.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Io, ammetto con una certa faciloneria, sto prendendo l'aspirina che mi dà un po' di sollievo. Il problema è che essendo in vacanza ho difficoltà a contattare il mio medico, lei saprebbe indicarmi qualche farmaco più indicato dell'aspirina?

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

a distanza e senza conoscere il paziente non si possono consigliare farmaci, non abusi con l'aspirina e al più presto consulti un neurologo. Consideri che la terapia di base della maggioranza delle cefalee non è a base di antidolorifici.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Capisco, grazie mille!

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Di nulla, buona domenica.
Dr. Antonio Ferraloro