Attivo dal 2008 al 2018
Salve gentili dottori..Volevo chiedere una cosa di carattere tecnico per così dire...Dopo assunzione di Xanax prima da due e dopo da un mg quanto tempo tocca aspettare perché il Gaba si ristabilizzi all' incirca? L assunzione e durata circa due settimane. Grazie del servizio

[#1]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Buona sera,

debbo dire come la domanda non sia del tutto chiara almeno nella sua finalità ultima che non è appalesata.

Venendo alla questione di merito c'è una questione dubbia. Lei scrive "...dopo assunzione di Xanax prima da due e dopo da un mg...".
Va fatta un poco di chiarezza circa le preparazioni del farmaco in oggetto.
Lo Xanax esistente in compresse da 0.25 mg, 0.50 mg e da 1 mg; poi esiste la preparazione in gocce;
esiste poi lo Xanax a Rilascio Prolungato da 0.50 mg, 1 mg, 2 mg e 3 mg).
Pertanto immagino si riferisca alla forma a Rilascio Prolungato.

La emivita plasmatica dello Xanax è circa 6-8 ore e per questo solitamente richiede più somministrazioni giornaliere.
Lo Xanax a Rilascio Prolungato teoricamente copre le 24 ore con una singola assunzione.

Se la assunzione si è protratta per solo 2 settimane non dovrebbe essersi innescato il meccanismo di adattamento recettoriale GABAergico (la così detta "down regulation").

Pertanto ritengo come l'equilibrio recettoriale GABAergico dovrebbe essere ripristinati in poco tempo (verosimilmente alcuni giorni).

Quale è il problema?

Rammenti di far riferimento al suo medico di medicina generale o se sono insorti effetti indesiderati (durante la assunzione o alla sospensione) al collega che le ha prescritto il farmaco oppure la alternativa è quella di acquisire una seconda opinione/di un secondo parere specialistico.

Questo è solo un consulto a distanza e come tale non può sostituire una visita specialistica effettuata di persona.

Cordialmente.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#2] dopo  
Attivo dal 2008 al 2018
La ringrazio dottore della spiegazione...Si prendevo quello a rilascio prolungato..un altra cosa se posso...Sono fumatore anche se non accanito...Sto cercando di smettere e ho diminuito molto...Volevo sapere se c è possibile contrasto di sigaretta con la mia ansia e se cio che provoca la nicotina al cervello e cmq reversibile...La ringrazio ancora

[#3]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Il fumo contiene "nicotina".
Questa è sostanza stimolatrice del Sistema Nervoso Centrale e dell'Apparato Cardiovascolare.
Certamente reversibile.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#4] dopo  
Attivo dal 2008 al 2018
Quello che non ho capito è che spesso mi domando se la nicotina e stimolante quando fumi e basta o a lungo termine

[#5]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Per lo più la nicotina agisce da stimolante al momento della inalazione (importante via di ingresso nel Sistema Nervoso Centrale) con una "coda" variabile nel tempo.

Naturalmente se il fumo è frequente nella giornata e da lungo periodo può instaurarsi una cronicizzazione dell'effetto stimolante che avrà bisogno di un tempo più lungo per regredire.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#6] dopo  
Attivo dal 2008 al 2018
Io causa problemi ansiosi ho ridotto a 4 massimo 5 sigarette al giorno anche se il mio obbiettivo sarebbe smettere

[#7]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Ed a parte l'ansia smettere di fumare sarebbe un grande investimento sulla sua salute presente e futura.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#8] dopo  
Attivo dal 2008 al 2018
Sicuramente dottore...Ora devo cercare di risolvere questi problemi di ansia quindi ce la sto mettendo tutta