Attivo dal 2009 al 2011
salve,
sono una ragazza di 20 anni di catanzaro.
Mi è successa una cosa strana e mai nessuno mi ha saputo dirmi cos'è,non mi capita spesso anzi sara successo pochissime volete ma di sera mentre sono in dormiveglia o prima di addormentarmi sento una scossa elettrica alla testa e vedo un flesh. Cos'è? é una cosa normale? le mie analisi del sangue sono buone e sto molto tempo al pc...
grazie spero in una sua risposta

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
il suo problema potrebbe dipendere dalla eccessiva attenzione che presta per molto tempo davanti al pc, soprattutto se utilizza videogiochi o programmi con frequenti lampi luminosi. Provi ad intervallare i suoi tempi davanti al pc. Se nonostante ciò il sintomo dovesse persistere le consiglio un Elettroencefalogramma per studiare la sua attività elettrica cerebrale.
Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Attivo dal 2009 al 2011
Grazie per aver risposto,
vorrei aggiungere che non mi capita spesso di avere queste scosse, e solitamente avvengono di notte e si manifesta solo una o due massimo scosse. Vorrei comunque chiaderle altre delucidazioni sul cosiglio da lei avuto, co'è l' elettroencefalogramma?
cordiali saluti


Emanuela

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Emanuela,
l'elettroencefalogramma è un esame diagnostico che studia l'attività elettrica del cervello. E' un esame per nulla invasivo, non provoca dolore e non prevede emissione di radiazioni di alcun tipo. Si applicano degli elettrodi sulla testa che rilevano l'attività elettrica della corteccia cerebrale sottostante. A tratti le chiederanno di stare ad occhi chiusi, a tratti le invieranno dei flash. Tutto qui.
Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro