Utente 490XXX
Salve chiedo un aiuto il mio ragazzo...
da due settimane ha iniziato con un formicolio forte al viso parte sinistra...
per poi nei giorni successivi passare alle mani e braccio sinistro con dolore alla schiena dietro al collo e un dolore al pettorale sinistro a lato...
lui non fuma non beve mangia regolarmente
Siamo stati dal medico per lui era cervicale poi non passava...
e ci ha prescritto una risonanza magnetica encefalo e rachide cervicale ora dobbiamo aspettare 5 giorni...
ma lui è molto in ansia
i dolori vanno e vengono... a giorni non continui ha anche mal di testa...
siamo stati anche in un primo soccorso dove gli hanno fatto un elettrocardiogramma ma era tutto apposto... pressione apposto esami del sangue apposto tranne potassio magnesio
Ma li gli hanno dato degli integratori da prendere dopo di che L hanno mandato via dicendo che era stress e che poteva tornare a casa ma i dolori continuano lo stesso...

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

è possibile che la sintomatologia abbia origine da problematiche della colonna cervicale, ovviamente come ipotesi a distanza.
Particolarmente indicate sono le RM prescritte, quella encefalica e cervicale, per cui concordo ampiamente.
Se vuole può farci sapere l’esito.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 490XXX

COLONNA CERVICALE- rettilineizazzione della lordosi
Assenza di crolli vertebrali o disallineamenti somatici .Non vi sono lesioni focali ossee con caratteristiche di evolutilita o edemi della spongiosa ossea.Dischi intersomatici di aspetto disidratato e con ampiezza nei limiti di norma.
Modesta protrusione ad ampio raggio dei dischi intersomatici del tratto C3- C6 con lievi impronte sul sacco durale senza conflitti disco-radicolari.
Non si identificano lesioni del midollo spinale e delle radici nervose, canale vertebrale e forami di coniugazione con ampiezza nella norma è liberi di formazione espansive.
RM ENCEFALO: presenza di millimetrica cisti aracnoidea temporale polare antero- mesiale sinistra . Non si osservano alterazioni di segnale dei nuclei della base .corpo calloso di spessore regolare ed esente da lesioni. Sistema ventricolare e cisternale nei limiti di norma. Il trofismo della corteccia cerebrale e nei limiti dell età. Le strutture della linea mediana sono in asse in assenza di ulteriori espansi in sede sia intra che extra-assiale. Non si osservano patologiche restrizioni di diffusione in DWI e mappa ADC a livello del tessuto nervoso.
In attesa della sua risposta la ringrazio.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

innanzitutto Le dico che non c'è nulla di preoccupante.
La RM encefalica è perfettamente normale.
A livello cervicale è stata riscontrata una rettilineizzazione che è causata da contrattura muscolare per cui è possibile che il dolore è dovuto proprio a questa contrattura, per il resto nulla che possa giustificare la sintomatologia.
A questo punto l'ipotesi ansiosa diventa concreta per quanto riguarda i formicolii.
Fate vedere l'esame al medico che l'ha richiesto.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 490XXX

Grazie per la risposta celere
ma per la contratura cosa può prendere?
Deve Andare eventualmente da un ortopedico?
perché abbiamo portato le carte al medico anche lui ha detto che non c’è nulla e ci ha prescritto solo una visita con il neurochirurgo
Lui spesso ha anche mal di testa nella parte delle tempie è un po’ di dolore all occhio sinistro all interno con lacrimazione...
il dolore al petto potrebbe essere qualcosa al cuore?
Premetto che aveva già fatto L elettrocardiogramma al primo soccorso fobr eravamo stati es era tutto ok perché poi il dolore arriva fino al braccio.

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

mi sembra poco indicata la visita neurochirurgica, non vedo elementi che possano giustificarla, piuttosto è indicata una visita fisiatrica per quanto riguarda il problema cervicale e una visita neurologica per la cefalea.
Il dolore al petto non so con cosa possa essere correlato, l’importante è escludere problematiche cardiache.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 490XXX

Si scusi mi sono sbagliata avrà una visita neurologica
Quindi per quanto riguarda il dolore al petto ci consiglia di fare un controllo lo stesso da un cardiologo o un ecocardio
per evitare problemi al cuore?

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

in primis è sufficiente la visita cardiologica, poi sarà il cardiologo a stabilire se e quale esame effettuare,.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 490XXX

Grazie mille

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro