Utente 549XXX
Buondi
accuso da un paio di settimane un misto di dolori vari alla testa ed al collo, i dolori erano localizzati in alto , e ,malgrado non siano mai stati fortissimi sono persistenti e fastidiosi, sono associati ad altri tipi di dolori o disturbi : mandibolari, collo, disturbi dell'equilibrio, vertigini, formilcoli agli arti. Premetto che sono ansioso e che sto vivendo una fase di stress emotiva e professionale importante, che digrigno i denti e russo fortemente, che vengo da un lungo periodo di abusi alcolici, che lavoro diverse ore a pc al giorno e che non mi sto muovendo tanto.
Ho fatto analisi di routine e tutto è nella norma, visita oculistica che mi ha confermato i valori di sempre ( forte astigmatismo e miopia); ho preso un paio di giorni un analgesico e la situazione sembrava migliorare, poi sono ripresi i mal di testa notturni, stati d'ansia ecc.
Ovviamente ho un enorme timore a fare la risonanza magnetica e non solo per la mia claustrofobia e gli attacchi d'ansia ma soprattutto, per la paura dei risultati. Se può essere utile non ho riscontrato problemi di equilibrio giocando a calcio la settimana scorsa.

Ringrazio per l'aiuto

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

la cefalea che riferisce sembrerebbe di tipo tensivo, nulla di grave. Gli elementi che menziona (bruxismo, ansia, tensione muscolare e nervosa, abuso di alcolici, posture prolungate al pc, ecc.) possono rappresentare dei fattori scatenanti.
Ne parli però col Suo medico curante e stia tranquillo.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 549XXX

Grazie mille per
la celere risposta, proverò a stare tranquillo come dice
giustamente lei. Consiglierebbe una terapia particolare?
farmaci ? massaggi ? a parte l' astinenza da sostanze "nevrotizzanti ?
Grazie ancora

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

esistono delle terapie farmacologiche e fisiche, deve decidere il medico a cui si rivolge in quanto ogni caso è diverso da un altro. Anche la cura del bruxismo è indicata.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 549XXX

Grazie
Mille farò tesoro dei suoi consigli

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro