Utente
Buongiorno,sono stato in cura da un neurologo che mi ha prescritto diversi antidepressivi/triptani larozyl,flunarizina,topiramato,almogram per una pressa di pesantezza temporale dx ma senza efficacia dopo tutto ciò siamo arrivati al dunque per effettuare della tossina nella zona con dei miglioramenti ma senza ancora che sparisse (sono alla prima seduta) noto che quando mi tocco la faccia nella zona zigomo temporale alcune volte fa delle scosse. Può essere che sia una nevralgia del trigemino e non una emicrania/cefalea muscolo tensiva e fino ad oggi sia stata fatta una dura errata ? Sembra che questo mattone fisso sotto l’occhio e nel lato sopra zona temporale non voglia andare via. Ho effettuato una risonanza magnetica dovè è stato riscontrato detto deviato nasale + turbinati e dal ecg il muscolo temporale ingrossato. Ho 28 anni e sono disperato tutto ciò mi è arrivato non so se è una combinazione o no dopo un infezione all orecchio di una neuronite vestibolare.

Attendo dai voi un riscontro.
Grazie
Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
FRATTAMAGGIORE (NA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Egregio Paziente,
non mi sembra verosimile che il Neurologo cui si è rivolto non abbia correttamente posto la diagnosi differenziale fra nevralgia del 5 nervo cranico ed emicrania. Ad ogni buon conto, la terapia che ha riferito avrebbe dovuto avere una qualche efficacia anche nel caso della nevralgia trigeminale, seppure in questo caso sia indicato qualche farmaco più specifico.Ciò che non mi è chiaro è cosa significato che l?ECG abbia dimostrato "muscolo temporale ingrossato".
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente
Hanno riscontrato emicrania che può essere sviluppata come forma tensiva anche ma avendo sentito delle scosse facciali hanno pensato appunto ad una nevralgia del trigemino. Può essere utile secondo lei tipo assumere del Muscoril per rilassare la muscolatura in quanto con ecg (ecografia svolta durante iniezione di tossina) è stato riscontrato il muscolo temporale abbastanza alterato.
Può centrare questo dolore con il setto deviato e i turbinati ?

Attendo sue risposte
Cordiali saluti

[#3]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
FRATTAMAGGIORE (NA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Attraverso i consulti online non è consentito, per motivi medico-legali, dare consigli di ordine terapeutico. La cefalea di tipo tensivo è una forma distinta dall'emicrania, sia per caratteri clinici che terapeutici. La deviazione del setto nasale non può essere responsabile di cefalea.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it