Utente
Buonasera dottori, ho 20 anni e da un paio di settimane ho praticamente quasi tutti i giorni (un giorno si e due no) delle emicranie fortissime: un dolore unilaterale (sempre dalla parte destra), pulsante, intenso e graduale, parte lieve e diventa insopportabile e mi passa solo se mi prendo un antinfiammatorio (prendo sempre l'oki). Non ce la faccio più a dover assumere l'oki praticamente sempre e se non lo faccio non mi passa e aumenta il dolore. In più quando vado a caricarmi per dormire è un impresa perché non appena appoggio la testa sul cuscino inizio a sentire delle forti vertigini, quando chiudo gli occhi gira tutto e rimango sveglia quasi tutta la notte perché altrimenti mi viene la nausea e dormire è impossibile. Ho in mente di fare una visita dal neurologo perché non ce la faccio più. Ho sempre sofferto di emicrania ma mi veniva una/massimo due volte al mese, adesso mi viene ogni 3 giorni e sta diventando una tortura, In più le fortissime vertigini che mi vengono la notte sono insopportabili. Mi chiedo se potrebbe essere qualcosa di grave come un tumore al cervello

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

dalle caratteristiche che descrive, l'ipotesi emicranica è probabile, tuttavia deve essere fatta una diagnosi corretta mediante una visita neurologica.
Una cefalea da neoplasia cerebrale che regredisce con l’assunzione di oki? No, stia tranquilla.
Piuttosto non abusi con gli antidolorifici in quanto potrebbe sviluppare una cefalea da abuso.
Considerata l'alta frequenza degli attacchi è indicata una terapia di prevenzione se il neurologo la riterrà possibile.
È consigliabile anche una visita otorino, relativamente al disturbo vertiginoso.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Gentilissimo dottore la ringrazio tantissimo per la sua risposta e per la sua professionalità

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro