Utente
Buonasera Dott. Ferraloro,
Le scrivo in merito all’esito della Visita neurologica eseguita in data odierna che mi ha molto spaventata.
Innanzitutto il motivo per cui ho effettuato la visita è che nelle ultime 3 settimane sentivo la gamba destra un po’ più debole della sinistra, come svuotata, in aggiunta nell’ultina Settimana ho iniziato a provare una sensazione di leggero crampo costante non doloroso, come se il polpaccio si irrigidisse eccessivamente nel camminare, e dovessi concentrarmi trattenere la scarpa al piede. Sono prendi delle fascicolazioni dal ginocchio in giù, e sento la gamba pesante oltre che una stanchezza insolita e molto intensa.
Esito della visita: paziente vigile orientata e collaborante. MOI e MOEnei limiti. non franchi deficit VII -XIInervi cranici. lungua sporta in asse, Mingazzini mantenuto ai 4 arti. prove di coordinazione I/N T/G e bicicletta ben eseguita. Debulazione autonoma senza caratteri patologici possibile su punte talloni. Romberg con tendenza alla caduta vs. dedtra mantenuta dopo manovre di distrazione. Ipoestesia fbc all’emisoma destra più significativo a carico della gamba destra. Disestesie termiche a carico dell’AIDx. ROT Scattanti, con estensione dell’area reflessogena in particolare a carico degli arti inferiori. SCP indifferente a destra, in flessione a sinistra.
CONCLUSIONE: dubbi segni piramidali a carico arti inferiori ed ipoestesia soggettiva emisoma destro.
Nel sospetto di patologia infiammatoria si consiglia RM encefalo e rachide cervici dorsale.

Ero così agitata che non ho avuto il coraggio di chiederle se secondo lei poteva trattarsi di SLA allo stato iniziale.. . e non le ho nemmeno detto delle fascicolazioni.. .
Secondo lei non sarebbe il caso di fare EMG per escludere SLA?
Grazie mille per l’attenazione.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,

la presenza di sintomi sensitivi escluderebbe la sla, peraltro il neurologo ha parlato solo di sospetta patologia infiammatoria per cui seguirei le indicazioni del collega effettuando la RM encefalica e del rachide cervicale e dorsale.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno Dott.Ferraloro,
La aggiorno sugli esiti degli esami eseguiti finora:
RM ENCEFALO-CERVICALE eseguita a novembre 2019: stenosi canale cervicale focale a
livello C2-C3 con ernia paramediana dx allo stesso livello, encefalo e midollo spinale normali.(esclusa Sclerosi multipla)

VISITA NEUROLOGICA del 26/11/2019 Andatura possibile su talloni e punte. Normale il campo visivo. Nulla a carico dei nervi cranici (oculomozione, motilità labio-glosso-faringea). Indenne la forza il tono e il trofismo dei 4 arti. Accentuati i riflessi OT dai 4 aa.con clono del piede a Sin. Hofmann bilaterale ++. Riflesso masseterino presente. Indenni orientamento, memoria, linguaggio, stazione eretta, Romberg, prove di coordinazione, non segni di liberazione frontale.
Programmeremo un controllo neurologico ma prima farà Studio potenziali evocati motori e somestesici, controllo EMG.

EMG 4 arti effettuata il 05/12/2019 :MUSCOLI TIBIALE ANTERIORE DX ESIN, GEMELLO MEDIALE DX E SIN, PERONEO LUNGO DX E SIN, VASTO MEDIALE DX E SIN, I INTEROSSO DORSALE DX E SIN, BICIPITE BRACHIALE DX E SIN, TRICIPITE BRACHIALE DX E SIN, GENIOGLOSSO SIN, RETTO ADDOME SIN: attività spontanea assente.
PUM di durata e ampiezza nella norma, reclutamento in quadro di interferenza per sforzo massimale.
Nella norma tutti i parametri di conduzione nervosa sensitivo motoria esaminati. Reperti di normalità nei muscoli testati

VISITA NEUROLOGICA del 04/01/2020 a seguito di episodio della durata di un paio di minuti in cui non son riuscita a sollevare il braccio destro: Pz vigile, collaborante orientata nel tempo e nello spazio. MOE e MOI nella norma. Non deficit grossolani della stenia ai quattro arti. ROT vivaci e simmetrici, Accenno ad Hofmann a dx. Stazione eretta autonoma. Deambulazione autonoma. Dolenzia alla digitopressione dello spazio L5-S1 a dx. Punti di Valleix positivi a dx.

PEM eseguiti 10/01/2020:Nella norma il tempo di conduzione motorio centrale e periferico ai 4 arti.

PESS eseguiti 15/01/2020:Nei limiti di norma biletaralmente.

Ad oggi il neurologo mi ha detto di attendere l’evoluzione dei fenomeni, e poi effettuare altri controlli più avanti, ed alla mia domanda se la SLA era fra i sospetti diagnostici è stato molto vago, mentre prima era sicuro si trattasse di un problema cervicale e che i PESS avrebbero dimostrato tale teoria, adesso mi è sembrato dubbioso

Onestamente Dottor Ferraloro, fare un’altra EMG adesso sarebbe prematuro? dopo quanti mesi dall’inizio dei disturbi è meno facile incappare in falsi negativi’ ? io cammino ma la gamba la sento sempre pesante e rigida, con fascicolazioni sempre più frequenti e fastidiose, mentre il braccio dx riesco a fare tutto anche se nello scrivere noto una certa rigidità nella spalla .è inutile dirle che dopo i PESS negativi sono davvero molto preoccupata e comincio a temere seriamente per la SLA.

Grazie per l’attenzione e buon lavoro

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

al momento l’EMG è nella norma.
Dalla visita neurologica si evince una possibile problematica lombosacrale. Se la gamba interessata è la destra sarebbe possibile un’origine lombosacrale.
Ha mai effettuato una RM di questo tratto della colonna vertebrale?

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Gentilissimo Dottore.

ad agosto 2018 ho eseguito rm lombosacrale il cui referto riporta la seguente conclusione: scoliosi lombare sx convessa, discopatia L5-S1, modesta artrosi interapofisaria e protusione discale L4-L5 senza ernie associate.

Secondo Lei se rifacessi EMG fra qualche giorno, a distanza di 2 mesi dall'ultima effettuata sarebbe ancora troppo presto o la sua eventuale negatività potrebbe tranquillizzarmi per un eventuale SLA? Questa è ormai la mia paura più grande...

La ringrazio per essere sempre così gentile e disponibile!

Buon lavoro

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

a parte l'ultima EMG, quando sono insorti i sintomi?
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Gentile Dottore,

L’episodio della durata di qualche minuto in cui non riuscivo ad alzare il braccio destro è accaduto il 22 dicembre e nel giro di mezz’ora tutto è tornato bella norma, a parte una specie di indolenzimento, mentre la difficoltà a scrivere me ne sono accorta al rientro al lavoro il 7 gennaio.
La gamba destra mi da fastidio da settembre 2019 e le fascicolazioni ci son sempre state, a settembre sporadiche adesso più intebse.
Dopo l’episodio del braccio ho iniziato ad assumere Laroxyl 10 gcc alla sera.

La gamba nel mese di luglio del 2018 per circa 4 settimane mi aveva fatto male, dolore vero e proprio e mi formicolava( non come adesso che è una sensazione di rigidità e debolezza), per questo avevo fatto la risonanza. Ma poi era passata da sola e fino a settembre 2019 non mi ha dato più problemi .

Grazie mille per l’attenzione che mi dedica

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Dopo due-tre mesi dall’ultima può ripetere l’EMG.
Comunque l’esito della RM lombosacrale può giustificare la sintomatologia agli arti inferiori.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
Grazie mille Dott.Ferraloro

allora aspetterò almeno i primi di febbraio per rifare EMG....
Volevo chiederLe un chiarimento: normalmente la SLA se esordisce ad un arto poi si estende al contro laterale o all’arto omolaterale o non ci sono regole?
In caso di muscoli atrofici l’EMG dovrebbe già segnalare qualcosa ?
Grazie e mi scusi per il disturbo

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non ci sono regole.
In caso di atrofia muscolare l’EMG può dare delle precise indicazioni.
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente
Grazie mille per i chiarimenti e buona domenica

[#11]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buona domenica anche a Lei
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente
Mi scusi se La disturbo ancora, ma da buona ansiosa, sono andata a guardare il mio referto dei PEM e nelle conclusioni il medico refertatore scrive:nella norma il tempo di conduzione motorio centrale e periferico ai 4 arti.

nelle specifiche vedo pero questa enorme differenza:
DESTRO:abduttore alluce
PEM corticale (muscolo rilassato) ampiezza 2,9 mV -TCMC 17,2
PEM corticale (muscolo contratto) ampiezza 4,3 mv -TCMC 14,5
PEM radicolare ampiezza 8,2
MAP 27,4
RAPPORTO PEM contratto/MAP 0.16

SINISTRO:abduttore alluce
PEM corticale (muscolo rilassato) ampiezza 6,3 mV -TCMC 15,5
PEM corticale (muscolo contratto) ampiezza 6,6 mv -TCMC 14,4
PEM radicolare ampiezza 15,5 MAP 26,6
RAPPORTO PEM contratto/MAP 0,25


le ampiezze mi sembrano molto minori nel destro (dove ho problemi) e purtroppo ho letto che nella SLA spesso si osservano ampiezze PEM diminuite e leggeri aumenti dei TCMC...queste differenze sono normali data la conclusione del medico refertatore?

Grazie mille e mi scusi del disturbo...

[#13]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

i PEM sono nella norma.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente
Buongiorno Dott.Ferraloro,

Mi permetto di aggiornarLa sull’esito Emg appena effettuata. Il medico , nonostante il referto verrà pronto fra qualche giorno, mi ha detto che EMG è priva di qualsiasi segni di sofferenza del motoneurone ed è proprio EMG normale.
Alla mia domanda se potevo escludere allora una patologia degenerativa, mi ha detto esame é normale ma alla visita fatta prima dell’EMG si è notato che la parte dx è meno performante della sinistra, pertanto ad aprile rifaremo i potenziali evocati (i precedenti li avevo fatto in in altro istituto)che saranno redimenti e visita di controllo...
Quindi non mi ha escluso niente...
Al momento sono rimasta senza parole perché pensavo che EMG negativa fosse un buon punto di partenza per escludere la SLA, invece purtroppo non é così é pertanto non ho chiusero niente.
Ma secondo Lei, può essere quindi che Emg sia ancora negativa perché effettuata troppo presto? In caso di SLA, qualche segno non avrebbe dovuto comparire?
Pensavo di eseguire una visita neurologica in privato, secondo Lei sarebbe opportuno?
Comincio ad essere davvero preoccupata e Questa incertezza sta cominciando a minarmi
Nel profondo....
Grazie mille e buon lavoro

[#15]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

da quanto tempo è insorta la sintomatologia? La RM encefalica è negativa?
Dr. Antonio Ferraloro

[#16] dopo  
Utente
Gentile Dottore,
L’episodio della durata di qualche minuto in cui non riuscivo ad alzare il braccio destro è accaduto il 22 dicembre e nel giro di mezz’ora tutto è tornato bella norma, a parte una specie di indolenzimento, mentre la difficoltà a scrivere me ne sono accorta al rientro al lavoro il 7 gennaio.
La gamba destra mi da fastidio da settembre 2019 e le fascicolazioni ci son sempre state, a settembre sporadiche adesso più intense e soprattutto localizzate al polpaccio destro
Dopo l’episodio del braccio ho iniziato ad assumere Laroxyl 10 gcc alla sera.

La gamba nel mese di luglio del 2018 per circa 4 settimane mi aveva fatto male, dolore vero e proprio e mi formicolava( non come adesso che è una sensazione di rigidità e debolezza), per questo avevo fatto la risonanza. Ma poi era passata da sola e fino a settembre 2019 non mi ha dato più problemi .

Rm encefalica e cervicale fatta a settembre 2019 negativa a parte piccola discopatia c2/c3 , rettinilizzazione tratto cervicale con leggera stenosi e retroversione epistrofeo.
La precedente EMG ai 4 arti l’avevo fatta a il 5 dicembre 2019 e la visita neurologica il 04 gennaio 2020( a parte la visita veloce fatta prima della EMG)
Grazie mille per tutto ciò che fa.

[#17]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

dopo 5 mesi di fascicolazioni l’esito negativo dell’EMG è attendibile, così come lo stesso esito della visita neurologica.
Il breve episodio all'arto non è ovviamente indicativo di sla.
Non starei tanto in ansia.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#18] dopo  
Utente
Grazie mille Dott.Ferraloro,

purtroppo la debolezza a gamba e braccio destro mi tengono in ansia...il fatto che poi il neurologo che mi ha effettuato l'EMG ha rilevato alla breve visita una minor performance dell'emisoma destro mi ha preoccupato (ma non ha scritto nulla a tal proposito nel referto).
Preciso che il questio nell'EMG era :sospetta sofferenza motoneurone e l'esito è stato totalemnte negativo.

Le fascicolazioni sono presenti solo sul polpaccio destro, sono colpi singoli e piuttosto dolorosi, e si sono accentuati dopo l'EMG....Spesso ho la sensazione di muscolo che "brucia" specie dopo qualche fascicolazione forte, e se premo nel punto della fascicolazione sento un po di dolore (nella parte sx non accade)....il dolore muscolare può essere associato alla SLA?

Una visita di controllo neurologica nei prossimi giorni potrebbe essere utile o è troppo presto?
La visita fatta il 04 gennaio diceva "Non deficit grossolani della stenia ai quattro arti. ROT vivaci e simmetrici, Accenno ad Hofmann a dx. Stazione eretta autonoma. Deambulazione autonoma. Dolenzia alla digitopressione dello spazio L5-S1 a dx. Punti di Valleix positivi a dx.."
(Io ho sempre avuto ROT vivaci anche da giovane)

Grazie mille e buona serata

[#19]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

per la visita neurologica faccia passare almeno tre mesi dall’ultima.
Dolore muscolare associato alla sla? No, almeno nei primi stadi della malattia.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#20] dopo  
Utente
Buongiorno Dott.Ferraloro, mi scusi se La disturbo ancora in un momento così delicato per tutto il sistema sanitario, ma avrei bisogno di un chiarimento...
Purtroppo presa dal panico il 4 marzo, Ho effettuato la visita neurofisiopatologica in privato con il medico che mi ha effettuato EMG a febbraio.
Il medico è responsabile dell’unità di neurofisiopatologia ed è specializzato nei disturbi del movimento.
Le riporto si seguito il referto:
Andatura possibile su talloni e punte.normakr campo visivo, nulla a carico dei nervi cranici. Indenne forza tono e trofismo 4 arti.accentuati riflessi OT 4 arti con colo piede sx.riflesso masseterino presente.Indennia linguaggio orientamento stazione eretta Romberg, non segni di liberazione frontale.
Conclusioni:sindrome su base ansiosa.

A mia precisa domanda se quindi escludeva SLA mi ha detto che EMG se eseguita con determinati criteri non solo la esclude al 100% ma addirittura studi sui topi hanno dimostrato che EMG mostra particolari segni addirittura 30 giorni prima che si manifestino i primi sintomi....
Quindi che per un anno posso star tranquilla !Poi non si Sa!!!

Ero molto felice per la rassicurazione ma onestamente non ho mai sentito che EMG può escludere con certezza la SLA, anzi spesso nei primi tempi di esordio della malattia può capitare che sia negativa giusto?. ho paura che mi abbia detto così solo per tranquilllizzarmi...
Lei ha mai sentito parlare di questi studi?
Perdoni la mia insistenza Emma purtroppo il fatto che questa gamba, in particolare piede, mi dia sempre problemi ed le fascicolazioni incessanti mi stanno mandando fuori di testa.
Mi scusi ancora e grazie di tutto

[#21]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

Lei ha effettuato l’EMG dopo 5 mesi di fascicolazioni, per cui è perfettamente attendibile.
Nelle prime fasi però, non è il Suo caso, l’EMG può essere negativa.
A mio avviso è la visita neurologica, nelle fasi precoci, che può fare sospettare la malattia.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#22] dopo  
Utente
Grazie Dottore,

Infatti immaginavo fosse così.... non capisco perché il neurologo abbia detto queste cose...
A suo avviso l’EMG addirittura precedeva dei sintomi di quasi un anno...gliel’ho fatto ripetere 2 volte perché pensavo di non aver capito io!!!
Forse l’ha detto per tranquillizzarmi una volta per tutte!!
La ringrazio davvero per i suoi chiarimenti....
Buona serata

[#23]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Grazie, buona serata a Lei
Dr. Antonio Ferraloro

[#24] dopo  
Utente
Mi scusi ancora se La disturbo per un chiarimento, l’EMG dopo 5 mesi dall’inizio delle fascicolazioni può essere considerata attendibile, mentre per rilevare il deficit di forza, o comunque togliere un sospetto di SLA dopo quanto tempo può essere considerata attendibile?
La domanda Le sembrerà sciocca ma la gamba destra sta diventando un problema...
Se la sensazione di debolezza è partita a settembre, ma adesso noto i primi deficit, l’EMG di febbraio può essere considerata attendibile ?
Perché mi accorgo che il camminare sulle punte diventa sempre più faticoso e doloroso solo sul piede destro e che le dite del piede si alzano sempre di meno e faccio fatica a camminare con le ciabatte perché sembra sempre che la destra scivoli via....
Grazie di nuovo e buona serata

[#25]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Se la sensazione di debolezza è partita a settembre, ma adesso noto i primi deficit, l’EMG di febbraio può essere considerata attendibile ?" certamente, dopo cinque mesi! È sufficiente anche molto meno tempo.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#26] dopo  
Utente
Grazie mille di nuovo!!!!

Buona serata Dottore e spero di non approfittare più della sua disponibilità e gentilezza con le mie domande dettate dalla paura....