Utente
Buongiorno mio figlio da piccolino ha avuto per anni l epilessua bassa na continua infatti prendeva depakin.. . era seguito da un centro dive gli anno cambiato 10 volte dottore e i farmaci sono stati sospesi. . n a distanza di anni ho voluto fargli fare l eletroencefakogramma perché non sto tranquilla ha momenti di vuoto e la contrazione involontaria dei muscoli nel referto ce scritto seguenze di grafoelementi della banda trema dei rilevano in tutte le derivazioni dei due emisferi ad incostanza presenza di lato. . prove di attivazione inefficaci nella influenzare i tracciati e come diagnosi anomalie bioelettriche corticali . Cosa significa? ? Quale altri esami posso fargli fare?

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,

l’esito dell'EEG è aspecifico, nel senso che non indica una condizione particolare, queste "anomalie bioelettriche corticali" si possono riscontrare anche in soggetti senza epilessia.
Quanti anni ha Suo figlio? È seguito da un epilettologo? Ha mai fatto una RM encefalica? Ricorda la diagnosi del tipo di epilessia che è stata fatta?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Mi scusi ma le ho scritto tutto sul post discorsi di epilessia breve . .ha 17 anni e ho scritto sopra che non più seguito da un epilottogo

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

una RM encefalica è indicata, inoltre sarebbe opportuno fare vedere il tracciato EEG ad un epilettologo.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro