Utente 562XXX
Buongiorno,
Sono preoccupata per il referto della risonanza di mia nonna.. .
Sistema ventricolare in sede di dimensioni lievemente superiori alla norma.
Ampi gli spazi sottoaracnoidei.
Nelle immagini TR lungo segnale iperintenso borda le pareti delle celle medie e sono apprezzabili più focolai iperintensi nella sostanza bianca periventricolare, in quella dei centri semiovali e a sede sottocorticale bilateralmente, espressione di gliosi per sofferenza vascolare. Analoghe minime areole nel ponte. Depositi di sali minerali nei pallidi.
Trova conferma la dislocazione nel forame occipitale dell'apice del dente dell'epistrofeo a definire un impressione basilare.
Nelle immagini angio RM, così come in un precedente analogo esame del 2016 rilievo, con aspetto invariato, di minimo sfiancamento della parete mediale del sifone carotideo di destra.
Devo preoccuparmi? Si può trattare di sclerosi? Premetto che mia nonna ha una malformazione alla cervicale e un caso di ipossia alla nascita.
In attesa di un vostro cortese riscontro ringrazio anticipatamente a chiunque mi risponda.
Cordiali saluti


Maria Teresa

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Maria Teresa,

il neuroradiologo che ha potuto visionare attentamente le immagini della RM ha interpretato le alterazioni riscontrate su base vascolare, pertanto da escludere la SM.
L'ipossia alla nascita può essere un fattore causale, ovviamente solo come ipotesi a distanza.
Quanti anni ha la Nonna? Perché è stata effettuata la RM?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 562XXX

Mia nonna ha 72 anni. La risonanza è stata richiesta perché ha fortissimi mal di testa da non poter stare in piedi. Secondo lei dottore di cosa si tratta??? Si può pensare al peggio? Ad un tumore?
In attesa di un suo nuovo gentile riscontro la ringrazio anticipatamente.
Cordiali saluti


Maria Teresa

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

perché si dovrebbe pensare ad un tumore considerato che non sono state riscontrate alterazioni di questo tipo?
Abbiamo parlato di un problema vascolare, non raro all’età della Nonna.
Rivolgetevi ad un neurologo sia per fare visionare direttamente le immagini dell’esame, sia per avere una diagnosi corretta della cefalea riferita.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro