Utente 564XXX
sono una ragazza di 18o ed è da circa 4 mesi che sto soffrendo di attacchi di panico ed é da un po’ di tempo a questa parte che è come se non mi sentissi le braccia, giramenti di testa con vertigini e come se non percepissi la realtà.
ho sempre paura possa essere un problema neurologico o un ictus in corso e non so come tranquillizzarmi.
ho fatto vari elettrocardiogrammi e anche un’ecografia all’addome e risulta tutto perfetto,
così come le analisi, solo un po’ di potassio basso e sono portatrice sana di anemia, ma mi hanno detto che questo non é un problema.
vorrei capire cosa fare per tranquillizzarmi e capire se mi suggestiono io o c’è davvero un problema da risolvere..

[#1]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Cara ragazza,
dalla sommaria descrizione che si desume dal tuo resoconto anamnestico, francamente, sembra di essere in presenza di una tipica somatizzazione dell'ansia.
La paura dell'ictus è onestamente immotivata, anche perché come indica il termine (dal greco= colpo) l'ictus è un fenomeno clinico ad insorgenza acuta con manifestazioni neurologiche inconfondibili e, comunque, non sovrapponibili a quelle da te menzionate.
Ti suggerirei di rivolgerti al tuo medico di famiglia, ma se la fenomenologia persiste tanto da assumere un significato disturbante nella tua vita quotidiana, può essere opportuno che tu venga sottoposta a valutazione da parte di un Neurologo della tua area di provenienza.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 564XXX

dottore grazie mille per la risposta!
stavo pensando di sottopormi ad una risonanza magnetica magari per tranquillizzarmi un po’, l’unica mia paura è che le radiazioni possano farmi male, anche se ho letto su internet che non sono invasive come quelle della TAC per esempio.

[#3]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Se mi consenti, la decisione di effettuare un accertamento diagnostico del tipo della Risonanza Magnetica non deve essere una decisione tua ma deve scaturire da una attenta considerazione da parte di uno Specialista che ti abbia valutata. Ad ogni modo, la RM non implica emissione alcuna di radiazioni.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it