Utente 499XXX
Buonasera, ho fatto me analisi il 3 in quanto affetta da morbo di crohn si teme una riacutizzazione della malattia.
Gli esami sono nella norma eccetto che gli indici dell’infiammazione: Calcprotecina>1000 Pcr 14.4 Ho esposto alla mia gastroenterologa che da circa 10 giorni ho una leggera febbricola (max 37.5) e lei mi ha quindi prescritto ciproxin e la colonscopia da fare.
Da quel giorno, ormai 6 giorni fa, ho mal di testa: inizialmente avevo dato colpa al ciclo che è arrivato il primo giorno di mal di testa.
Non è un mal di testa insopportabile, si intensifica a fine giornata e quando tossisco mi da fastidio dietro le orecchie.
Al mattino ho solo fastidio quando tossisco e presentò rigidità al collo/nuca.
Riesco a piegare la testa senza nessun dolore se non soliti scricchiolii delle ossa.
Nel corso della giornata aumenta il fastidio alla nuca e il leggero dolore sembra irradiarsi sulla testa, agli occhi, alle tempoe e sopra al naso.
Ieri tra l’altro, nonostante fossi al 4 giorno di antibiotico ho avuto un picco di febbre a 38.4. Da ansiosa non sapevo se attribuire questa febbre al l’infiammazione o ad una presunta meningite.
Oggi niente febbre, arrivata max a 37 nel tardo pomeriggio.
Di cosa potrebbe trattarsi?
Una cefalea muscolo tensiva potrebbe durare ormai da 6 giorni?
Mengite?
Tumore cerebrale?
Grazie mille

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

da quanto scrive un'ipotesi che possiamo avanzare a distanza è la cefalea di tipo tensivo, ovviamente è solo un'ipotesi.
Se dovesse persistere si rivolga almeno inizialmente al Suo medico curante.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro