Utente 580XXX
Salve sono un ragazzo di vent anni poco tempo fa mentre stavo guidando mi è successo di avvertire un senso di svenimento mi sono subito fermato ho vomitato un po e sono andato in ospedale dove ho fatto visite da otorino esami del sangue e tac... Tutto apposto, dopo sono stato circa una settimana a casa avvertendo sintomi di svenimento vomito nausea, ho fatto una radiografia per vedere se avevo problemi di collo ed è venuto fuori che ho la postura un po più spostata rispetto al normale ma molto poco, ultimamente ho sempre formicolii alle braccia, dolori al petto spesso non digerisco, e un continuo dolore tra l ascella e la spalla, il cuore va bene avendo fatto ecg e ecocuore poco tempo fa
Dite che é la cervicale oppure non so sinceramente sono un po in ansia e ho paura

[#1]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
FRATTAMAGGIORE (NA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Caro ragazzo,
le funzioni che sovrintendono al mantenimento della coscienza non sono nel collo ma nel cervello. Se realmente hai avuto la sensazione di perdere i sensi con i sintomi neuro-vegetativi che hai riferito (nausea, vomito, etc.) la prima cosa che deve essere valutata è la condizione dell'encefalo, sia dal punto di vista morfologico che funzionale,. Pertanto, ti consiglierei di eseguire una Risonanza Magnetica dell'encefalo ed un elettroencefalogramma e successivamente di consultare un Neurologo.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 580XXX

Buonasera ho già fatto anche quella ed è risultato che é tutto apposto, il medico di famiglia mi ha detto che non ho niente solo paura e stress.. Non saprei cosa fare

[#3]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
FRATTAMAGGIORE (NA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Allora penso che devi tranquillizzarti e se i tuoi disturbi persistono consultare un neurologo per una terapia appropriata del tuo stato ansioso.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it