Utente 461XXX
Salve, sono un ragazzo di 23 anni che da qualche notte a questa parte sto vivendo un qualcosa di anormale.
Premesso che lavoro da 4 anni in un call center e al contempo studio, quindi è evidente che da persona ansiosa di carattere mi sento abbastanza stressato.
Questo periodo particolarmente per vari problemi lavorativi.
Da una settimana circa quando mi sveglio, di mattina o nella notte sento uno strano dolore alle mani.
Precisamente sento le mani prive di sensibilità a tal punto da non riuscire a stringere un pugno senza non sentire un minimo di dolore.
Durante la giornata tutto normale.
Va inoltre premesso che ho qualche problema anche con la postura in quanto sto seduto mediamente 6 7 ore davanti al pc.
Il problema è solo sulle mani, sulle gambe non sento alcun tipo di "addormentamento".

Essendo fortemente ipocondriaco sto vivendo male tutto ciò, qualcuno può dirmi se è preoccupante?
Come muovermi?
Grazie mille anticipatamente

[#1]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
FRATTAMAGGIORE (NA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Egregio paziente,
se il disturbo che lei descrive è circoscritto unicamente alle mani, sarebbe necessario, in caso di persistenza della sintomatologia, escludere che non vi sia un disturbo tronculare a carico dei nervi della mano. Pertanto, le suggerirei di eseguire un elettromiografia ad ambedue gli arti superiori e di sottoporsi successivamente a visita neurologica.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it