Utente
Salve gentili dottori
Vi ho scritto gia tante volte sempre per lo stesso problema che ormai mi sta distruggendo cioè le vertigini e un senso di sbandamento che mi accompagna tutto il giorno
Ho fatto la tac cranio ed è tutto nella norma ho fatto la RX cervicale e praticamente ho una lordosi cervicale ed e anche anatomicamente un po storta secondo il dottore infatti ho anche una scoliosi a S italica e la mia postura e storta...
Comunque e già un mese che ho questi sbandamenti e sinceramente non capisco quale sia il problema il dottore dice che e un problema ansioso e anche ipocondria... spesso durante la giornata ho la sensazione di svenire ed e come se lasciassi il mio corpo sento la testa leggera e difficile da spiegare e a volte mi vengono delle "crisi" che durano un oretta circa inizia a mancarmi il respiro e ho sempre paura di svenire (anche se non è mai successo) e sento una specie di formicolio sul viso e ho paura di morire asfissiato
Poi dopo un po mi calmo e torno a respirare normalmente
Ho fatto tutti gli esami e non ho niente di grave pero ho sempre questi sbandamenti ora non capisco se e solo un problema d ansia o ce qualcosa che non va faccio bene a fare anche una visita neurologica anche se la TAC e negativa?


Grazie mille e buon lavoro

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Ragazzo,

va bene effettuare la visita neurologica, può servire anche per tranquillizzarsi, poi però, in caso di visita negativa, come è probabile, affronti il disturbo d’ansia rivolgendosi ad uno psichiatra.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Gentile dottore la ringrazio per avermi risposto e per avermi aiutato
Farò in questi giorni la visita neurologica ma se e negativa vuol dire che devo curare qest ansia come ha detto lei
Il problema sono questi sbandamenti continui che danno molto fastidio e come se perdessi l'equilibrio
E poi se c'era qualcosa di grave si notava dalla tac cranio e invece e negativa quindi sarà un problema d'ansia pero non capisco cosa centrano i sbandamenti con l'ansia....Io tra l' altro mangio tanto e l'appetito non manca pero ho perso 3/4 kg perche due mesi fa mangiavo poco per via della nausea .....e ora nonostante sto mangiando sono sottopeso e non riesco a mettere un kg perciò ho paura che sia qualcosa di grave ma forse sarà stato questo calo ponderale a farmi venire questi sbandamenti?

Grazie mille dottore e scusi per il disturbo

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Ragazzo,

la perdita di peso può dipendere anche dall’ansia, tuttavia valuti la funzionalità tiroidea mediante il dosaggio di FT3, FT4 e TSH.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Si infatti per due mesi ho avuto problemi di nausea e questa era talmente fastidiosa che mi impediva di mangiare perche avevo sempre la sensazione di vomitare dopo i pasti,ma anche durante la giornata e anche per questo che sono dimagrito perche mangiavo veramente poco poi a gennaio ho fatto la gastroscopia e mi hanno trovato reflusso e una piccola ernia iatale niente di grave secondo il dottore e quindi in quel momento capii che si trattava di ansia ... poi ho fatto un po di terapia per curare il reflusso sono stato meglio e mi sono tranquillizzato e cosi ho ripreso a mangiare normalmente,anche in questi giorni sto mangiando tanto proprio perche vorrei recuperare qualche kg ma mi vedo sempre uguale.....ho fatto gia due analisi in un giro di due mesi ma non ho fatto quella per la tiroide pero se lei la ritiene necessaria la farò....
In questi giorni faro anche la visita neurologica ma piu altro come ha detto lei per stare tranquillo perché sono troppo ipocondriaco penso che lo ha capito..Ma se e negativa andrò subito da uno psichiatra

La ringrazio veramente tanto per la pazienza e l'aiuto che mi ha dato
Buona serata e Buon lavoro

[#5] dopo  
Utente
Salve dottore
Scusi se la disturbo sempre
Ma ieri ho avuto un altra "crisi" non riesco a capire se e stata una crisi di panico o di asma
Stavo seduto e ho iniziato a respirare male era molto corto il respiro e avevo la sensazione di soffocare come se l'aria non entrasse bene e sentivo tutto il viso addormentato la bocca e ilnaso completamente secchi e quando mi toccavo il viso e la gola con le mani e come se non sentivo niente come se avevo perso i sensi del tatto
non so se era una crisi d' asma
Ma voglio precisare che non avevo la tosse e neanche quel "fischio" nel respiro... so che durante le crisi d' asma si ha un affanno molto forte come se avessi fatto una corsa, a me il respiro era un po corto ma non avevo quest'affanno ma solo la sensazione di morire soffocato ..... Poi mi sono alzato e mi sono spruzzato un po di ventolin e dopo un'ora ho ripreso a respirare normalmente e anche i battiti cardiaci si erano calmati infatti durante la crisi i battiti erano arrivati a 120 stavo molto agitato e nervoso ho avuto paura di morire e sopratutto la mia paura era quella di svenire perché quando cammino ho anche i sbandamenti e quindi ho sempre questa brutta sensazione di cadere

Non è la prima volta che Mi vengono queste crisi anzi già e capitato molte volte .....ma il dottore lo sa gli ho spiegato tutto e dice che sono attacchi di panico ma io non mi capacito sono troppo ipocondriaco forse....
Ho fatto anche la tac cranio ed è negativa ora farò la visita neurologica per via di questi sbandamenti continui
Ma secondo lei questi sintomi cioe questa dispnea (che avverto solo quando sto a letto o seduto quindi a riposo) questi sbandamenti,la sensazione di svenire, il formicolio sul viso e la gola e anche la perdita di peso e la nausea hanno una relazione? ho paura che sia qualcosa di grave...
L'asma porta anche i sbandamenti?

Aspetto una vostra risposta grazie di cuore e scusi per il disturbo

[#6]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Ragazzo,

la Sua descrizione è indicativa di attacchi di panico, infatti il corredo sintomatologico di accompagnamento non ha nulla a che vedere con l'ansia.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#7] dopo  
Utente
Grazie per aver risposto caro dottore
veramente avevo bisogno del suo aiuto peccato che lei e cosi distante senno ne parlavamo da vicino. ....quindi questi sintomi non sono collegati tra loro? anche questa specie di perdita del tatto quanto tocco il viso o la gola non centra niente?
Anche il mio dottore e d'accordo con lei dice che tutta una cosa nervosa infatti mi ha prescritto xanax ma ho un po paura ad assumere questo farmaco
Quindi questi sbandamenti sono sempre causati dagli attacchi di panico?
Domani farò la visita neurologica ma come ha detto lei molto probabile sarà negativa ma la faccio per stare più calmo
ma voglio farle un ultima domanda
Ma è vero che l'asma porta anche la tosse ?
Perché io non ho la tosse
Ho solo questi problemi respiratori e quando mi succede ho notato che i tic nervosi aumentano e durante la respirazione sento vibrare la pancia e l'addome e poi è strano perche queste crisi vengono sempre quando sto seduto o sto steso nel letto
E non credo che l'asma sia cosi
Quindi come ha detto lei questi sono solo attacchi di panico?

Grazie mille lei e veramente un bravo dottore!!! Buona serata

[#8]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,,

solo ora mi accorgo dell'errore nella mia ultima risposta dovuta al correttore automatico per cui la frase "non ha nulla a che vedere con l'ansia" è da intendersi "non ha nulla a che vedere con l'asma". Mi scuso per l'errore involontario.
Detto questo, i sintomi che ha descritto sono correlati tra loro e il loro punto di unione è l'ansia. E' questa che deve curare insieme agli attacchi di panico.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#9] dopo  
Utente
Eh si infatti l'avevo notato anch'io l'errore ma non si preoccupi
Io veramente mi sento anche un po in colpa che le rubo sempre del tempo perche so perfettamente che ci sono casi molto peggiori del mio ....detto questo cercherò di curare questi attacchi di panico magari andando da qualche psichiatra come mi ha suggerito lei l'altra volta e vedremo un po di risolvere questi miei problemi
La ringrazio veramente con tutto il cuore e le auguro una buona serata

[#10] dopo  
Utente
Buonasera gentile dottore,proprio ora ho fatto la visita neurologica e come aveva detto lei e negativa infatti la diagnosi e sindrome ansiosa reattiva
Il neurologo mi ha prescritto il Bromazepam 10 gocce la sera e 5 al mattino da prendere per 2 mesi però poi devo tornare da lui
Per lei va bene questa terapia?
O sarebbe meglio andare da qualche psichiatra per curare quest'ansia?

La ringrazio

[#11]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

cominci questa terapia poi, in base ai risultati, si vedrà come procedere.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente
gentile dottore la ringrazio per avermi risposto lei veramente e un bravo medico e l'unico che mi ascolta...comunque ora inizio con questa cura e la terrò aggiornato
Ieri sera mi è venuta un altra piccola crisi stavo steso a letto e facevo fatica a respirare anche i tic nervosi aumentavano e non riuscivo a gestirli ma la cosa strana e che avevo la.bocca e il naso completamente secchi la classica secchezza delle fauci e sentivo di nuovo quella specie di formicolio sul viso e quando mi toccavo con le mani avevo la sensazione di non sentire al tatto il naso la fronte insomma tutto il viso poi come sempre mi sono alzato ho iniziato a camminare un po per casa e si e calmato un po infatti respiravo meglio
Ma secondo lei tutto questo e sempre legato all'ansia?
forse è anche la difficoltà respiratoria che provoca quest intorpidimento del volto?

[#13]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sono episodi ansiosi.
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente
La ringrazio per avermi risposto così in fretta
Ho paura di darle fastidio...ma capisce queste crisi sono bruttissime poi quando cammino a volte sbando e come se fossi ubriaco e ho sempre paura che posso cadere o svenire da un momento all altro
Poi un altro problema che ho e mi sono dimenticato di dirle praticamente e la nausea ho fatto una gastroscopia due mesi fa convinto di avere un ulcera (questa invece era solo una paura inutile e ipocondria) perché alla fine dalla gastroscopia uscì solo un po di reflusso e una piccola ernia iatale che secondo il dottore Non e operabile e non e grave infatti ho fatto un po di terapia e la nausea si era calmata un po ....però Ora in questi giorni sta tornando di nuovo e molto spesso durante la giornata ho i conati di vomito e stranamente vengono sempre quando sto nei posti chiusi (metro o autobus) O in mezzo alla gente ma ho notato che questi sforzi di vomito li avverto anche quando prendo il caffè e fumo ( io fumo molto poco 1 siga al giorno Max 2) a volte sono talmente forti che mi sento svenire
Ora dico io un po di reflusso e una piccola ernia iatale portano questa nausea così fastidiosa ? (che poi non ho dolori e neanche bruciori di stomaco) ma solo nausea
Secondo lei anche questo puo essere un disturbo d'ansia?
Ho anche un po di paura perché a volte questa nausea viene dopo mangiato ma non vomito mai
Mangio bene e l appetito non manca però sono sempre sottopeso e ho perso circa 3/4 kg per via della dieta fatta per curare appunto lo stomaco
Ma ora mangio tanto eppure non riesco a mettere un kg e preoccupante secondo lei?

spero mi risponda anche stavolta Grazie di cuore

[#15] dopo  
Utente
La ringrazio per avermi risposto così in fretta
Ho paura di darle fastidio...ma capisce queste crisi sono bruttissime poi quando cammino a volte sbando e come se fossi ubriaco e ho sempre paura che posso cadere o svenire da un momento all altro
Poi un altro problema che ho e mi sono dimenticato di dirle praticamente e la nausea ho fatto una gastroscopia due mesi fa convinto di avere un ulcera (questa invece era solo una paura inutile e ipocondria) perché alla fine dalla gastroscopia uscì solo un po di reflusso e una piccola ernia iatale che secondo il dottore Non e operabile e non e grave infatti ho fatto un po di terapia e la nausea si era calmata un po ....però Ora in questi giorni sta tornando di nuovo e molto spesso durante la giornata ho i conati di vomito e stranamente vengono sempre quando sto nei posti chiusi (metro o autobus) O in mezzo alla gente ma ho notato che questi sforzi di vomito li avverto anche quando prendo il caffè e fumo ( io fumo molto poco 1 siga al giorno Max 2) a volte sono talmente forti che mi sento svenire
Ora dico io un po di reflusso e una piccola ernia iatale portano questa nausea così fastidiosa ? (che poi non ho dolori e neanche bruciori di stomaco) ma solo nausea
Secondo lei anche questo puo essere un disturbo d'ansia?
Ho anche un po di paura perché a volte questa nausea viene dopo mangiato ma non vomito mai
Mangio bene e l appetito non manca però sono sempre sottopeso e ho perso circa 3/4 kg per via della dieta fatta per curare appunto lo stomaco
Ma ora mangio tanto eppure non riesco a mettere un kg e preoccupante secondo lei?

spero mi risponda anche stavolta Grazie di cuore

[#16]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Le ripeto, la sintomatologia è di origine ansiosa.
Dr. Antonio Ferraloro

[#17] dopo  
Utente
Quindi mi conferma che il reflusso e l'ernia iatale non centrano niente con questi conati di vomito ? Che continuano a venire sempre nelle stesse situazioni nei posti affollati o chiusi e stranamente dopo aver preso il caffe o quando fumo una sigaretta
Quindi Anche questo e un disturbo d'ansia Non c'entra niente lo stomaco?

sono troppo ipocondriaco lo so mi scusi per il disturbo e.spero mi risponda per l'ultima volta
Grazie di tutto

[#18]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
"continuano a venire sempre nelle stesse situazioni nei posti affollati o chiusi" da ciò emerge un'evidente origine ansiosa.

Dopo il caffè e la sigaretta potrebbe anche avere un ruolo il reflusso riscontrato.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#19] dopo  
Utente
Si infatti ho notato che questa nausea aumenta molto (anche la tachicardia) dopo aver assunto il caffè e dopo aver fumato e un incubo guardi ogni volta mi risale sempre alla gola e una volta l'ho vomitato pure....cercherò di togliermi il vizio di fumare

Grazie per avermi aiutato buon lavoro

[#20] dopo  
Utente
Salve dottore scusi se la disturbo ancora
ma Stanotte ho avuto una crisi respiratoria 1 ora prima avevo preso lo spray nasale fexallegra perché avevo un po di allergia (ho due cani in casa) e dopo 1 ora appunto e iniziata questa crisi facevo fatica a respirare i tic nervosi pure erano aumentati,tachicardia e veramente stavo per svenire non riuscivo più a camminare mi sentivo come fossi ubriaco e avevo naso e gola completamente secchi
Ho chiamato il 118 e nell autombulanza mi hanno messo un po di ossigeno perché la saturazione era 91% appena arrivato al Ps mi hanno visitato (anche le spalle e i polmoni) e l'ossigeno era salito a 100% ma io continuavo a sbandare e ad avere un po di Dispnea
Secondo i dottori non era asma ma solo tanta ansia infatti mi hanno fatto un lavaggio sono stat due ore seduto mi sono calmato un po e stavo un po meglio infatti mi hanno dimesso e mi hanno consigliato di fare psicoterapia
Secondo lei e stata un altra crisi di panico? E non una reazione allergica al medicinale?
Perché l'ossigeno era sceso a 91% ?

[#21]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sembrerebbe un episodio di origine ansiosa ed in questo senso concorderei con i medici del P.S.
Dr. Antonio Ferraloro

[#22] dopo  
Utente
La ringrazio per la pazienza infinita che ha
E si perché la saturazione era al 100% e la dottoressa ha detto e impossibile che hai dispnea .....eppure io lo stesso facevo un po fatica a respirare (stavo seduto) infatti ancora ora che le sto scrivendo ho un po d'affanno e il respiro corto ogni tanto qualche colpo di tosse secca (ma credo sia piu un tic nervoso )poi non avverto nessun rumore in petto quando respiro ...pero quando cammino sbando un po
Sto già prendendo il lexotan 10 gocce la sera spero che mi calmi un po quest'ansia
Le voglio fare questa domanda giusto per stare piu calmo
Ma l'asma porta un affanno forte? e anche il classico "fischio" quando si respira vero? E da questo che si riconosce?

Grazie infinite e scusi per le mie domande cretine

[#23]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

oltre al classico fischio, all'ascoltazione del torace durante l’attacco ci sono segni tipici che al P.S. evidentemente non sono stati riscontrati.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#24] dopo  
Utente
No non mi hanno visitato il torace ma solo le spalle e i polmoni e non hanno notato niente se era Asma si sentiva? e poi non avevo una tosse forte e neanche quel "fischio"
Poi la saturazione era al 100%
E comunque avevo il respiro corto un po strana la cosa.non trova?
quando sono salito nell autombulanza l'ossigeno era 91% e avevo paura di svenire
Un altra mia paura e quella del blocco respiratorio tutto il giorno ho questa paura che si blocca il respiro e muoio (so che anche questa e una cretinata)
E poi Quando respiro ho anche questi tic nervosi (al naso,alla bocca gli occhi e nel braccio destro)e danno troppo fastidio infatti durante la respirazione sento anche vibrare l'addome
Possono essere questi la causa della dispnea?

[#25]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Per torace intendevo le spalle. Ora basta e non ci pensi più.
Dr. Antonio Ferraloro

[#26] dopo  
Utente
Va bene cercherò di stare più calmo
Ma piu altro questi tic nervosi danno molto fastidio al respiro forse perciò accuso la dispnea
Spero che questa terapia sia utile

Grazie di tutto buona serata

[#27] dopo  
Utente
Salve caro dottore spero tanto mi possa aiutare anche stavolta
Sto prendendo il lexotan e ho notato che i tic nervosi si sono attenuati e riesco a gestire un po meglio questi attacchi di panico
Però ho sempre il solito problema che mi manca il respiro ed è come se non entrasse abbastanza aria sto combattendo gia da molti giorni con questa dispnea e pure mi hanno visitato al PS e anche la guardia medica due giorni fa mi hanno visto le spalle polmoni e anche il torace e tutto nella norma .....però a me manca proprio l'aria a volte sembra di annegare non riesco più a stare a letto e sto soffrendo molto
Ho paura che sia il virus ma non ho febbre
Ma secondo lei può essere qualcosa di grave ai polmoni?
In famiglia ci sono stati casi di enfisema E edema polmonare e ora ho paura di avere una di queste malattie perché veramente mi sento soffocare a volte anche la notte dormo poco perché respiro male
Ma se fosse veramente qualcosa di grave ai polmoni lo notavano quando mi hanno visitato ? Poi ho anche fatto la RX al torace due mesi fa ed è negativa
Secondo lei e sempre ansia?


Grazie dottore spero mi risponda
Mi scusi per le mie paure

[#28]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

se alle varie visite effettuate non è stato riscontrato nulla di anomalo può stare tranquillo e orientarsi sul disturbo d’ansia ma col lexotan è difficile risolvere il problema, lo deve affrontare diversamente, si rivolga ad uno psichiatra.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#29] dopo  
Utente
Grazie gentile dottore
Appena possibile andrò da qualche psichiatra
Perdoni la mia ignoranza ma se cera qualcosa di grave già dall'ascolto delle spalle e i polmoni se ne accorgevano? anche dall'ECG si notava?
La RX al torace la feci due mesi fa e gia accusavo dispnea ma era solo a riposo ora invece e continua
Ma vabbe se un problema d'ansia si risolverà

Scusi se le rubo del tempo,La ringrazio tanto

[#30]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Già risposto alla #28
Dr. Antonio Ferraloro

[#31] dopo  
Utente
Dottore le voglio fare l'ultima domanda
Visto che sono preoccupato per questo virus può essere che sono positivo?
Ho letto che porta problemi respiratori e io li sto avendo ma non ho febbre e neanche la tosse
Dovrei fare il tampone secondo lei?

[#32]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
No, non deve fare il tampone.
Dr. Antonio Ferraloro

[#33] dopo  
Utente
Ok grazie di cuore dottore buona serata

[#34] dopo  
Utente
Buona sera dottore
Scusi se la disturbo per l'ennesima volta ma lei ormai conosce bene i miei sintomi....ho parlato prima col mio curante e mi ha consigliato di fare le analisi del sangue per la tiroide il glucosio e la vitamina D
Perché ho notato che oltre alla dispnea che come dice lei e ansiosa ....ma ho visto che nonostante sto mangiando bene ho perso diversi kg e mi vedo sempre più magro tanto e vero che le costole stanno spuntando fuori secondo lei e una cosa grave?
E siccome ho ancora gli sbandamenti quando cammino e ho appunto questo senso di stordimento tutto questo centra qualcosa con la perdita di peso ?
Domani farò le analisi per controllare la tiroide
Ma mi devo preoccupare secondo lei?

Grazie e scusi il disturbo....

[#35]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

faccia prima gli esami prescritti.
Problematiche alla tiroide possono causare dimagrimento.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#36] dopo  
Utente
Grazie dottore
Scusi se la disturbo continuamente ma lei oramai conosce la mia situaqzione
Domani farò questo esame e vedremo un po...
Io sono stato sempre magro però ora ho perso 4/5 kg e mi vedo sempre più magro ma la fame non mi manca..quindi può essere stato il dimagrimento a causare questi sbandamenti ?
Le faccio questa domanda perche a volte veramente mi sento debole e senza forze

[#37]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Ritengo poco probabile che il dimagrimento abbia causato sbandamenti.
Dr. Antonio Ferraloro

[#38] dopo  
Utente
Mi ha tolto un altro dubbio
E io che Collegavo le due cose mi sbagliavo...
Non so veramente come ringraziarla ha una pazienza infinita
Le auguro una buona serata e grazie ancora