Utente
Buongiorno, scrivo qui perchè guardando in interent temo di aver torvato opinione discordanti e anche talvolta, preoccupanti!
da 2 giorni avverto un fastidio nel solevare alle estremità dx e sin l'occhio sinistro (senza perdita di vista o visione offuscata, a meno all'apparenza ma penso me ne sarei accorta), nn avendoci dato molto peso inizialmente in seguito ho fatto una breve ricerca e mi è uscito su interent che spesso un dolore all'occhio è sintomo di una malattia ben + grave quale la sclerosi multipla, siccome sono una ragazza abbastanza terrorizzata dal dolore fisico e dalla possibilità di ammalarsi, quello che ho letto mi ha sconvolto e qst notte non ho chiuso occhio e avevo di continuo vampate di caldo e freddo e una sensazione di intorpidimento e formicolio al braccio sinistro..oltre al fatto di fare spesso brutti pensieri e di essere seriamente preoccupata!
oggi andrò dal mio medico, ma volevo sapere se le vampate e il formicolio può essere dovuto a un problema di forte ansia scatenata da quello che ho letto e dato per scontato e giusto?
ps..nn avverto ne problemi nel movimento ne altro, solo unpochino di stanchezza ma pensosi adovuta allanotte passata in bianco..spero sappiate rassicurarmi..
cordiali saluti!

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
il suo è solo un fastidio,ha scritto, nel sollevare, penso, la palpebra sx, senza problemi di vista. La neurite ottica, nel caso di SM, non si presenta con questo sintomo. Da questo punto di vista può stare tranqiilla. Le vampate e i formicolii possono benissimo essere di origine ansiosa. Le consiglierei di stare serena, rilassata e magari effettuare una visita neurologica.
Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro